NEW BUSINESS

Metaverso: Talent Garden e Var Group lanciano l’hackaton

I giovani dovranno realizzare un progetto strategico in ambito web 3.0 per alcune aziende leader del panorama italiano e internazionale. Ecco come partecipare

21 Set 2022

Lorenzo Forlani

metaverso

Var Group, insieme a Talent Garden – la piattaforma leader in Europa per il networking e la formazione nell’ambito dell’innovazione digitale nata nel 2011 – hanno annunciato il lancio di un nuovo hackathon sul tema del Web 3.0. La maratona di sviluppo si svolgerà il 19, 20 e 21 ottobre nell’ambito della Convention “Digital Soul” Var Group a Riccione: i giovani talenti avranno 32 ore di tempo per realizzare un progetto ad alta priorità strategica – in ambito Web 3.0 – per le aziende leader del panorama italiano e internazionale.

Var Group, operatore leader nel settore dei servizi e delle soluzioni digitali per le imprese e parte del Gruppo Sesa, che vede nell’innovazione un asset strategico di competitività, punta al Metaverso come uno dei percorsi possibili con cui affiancare le imprese nello sviluppo di una strategia di trasformazione digitale attraverso un’offerta integrata dedicata.

Metaverso in continua crescita

Il Metaverso, infatti, rappresenta la prossima generazione di internet ed è un trend in continua crescita; basti pensare che solo nel 2021 le ricerche online del termine “Metaverso” sono aumentate del 7.200% e secondo Citi (report: Metaverse and money) il mercato del Metaverso nel 2030 raggiungerà gli 8 e i 13 triliardi di dollari, avrà oltre 5 miliardi di utenti nei settori che vanno dall’energia, all’automotive, al fashion fino al turismo e all’intrattenimento.

17 novembre, milano
Spalanca le porte all’innovazione digitale! Partecipa a MADE IN DIGItaly

L’Hackathon prevede la collaborazione di ogni gruppo di lavoro con un’azienda; a partire dall’analisi del business case assegnato, i ragazzi dovranno realizzare un progetto che soddisfi dei bisogni reali, che quindi potrà essere implementato in futuro dalle imprese. Gli studenti avranno l’opportunità di mettere in pratica le loro diverse competenze e di trattare temi innovativi quali Blockchain, Crypto, Nft, Metaverso, con l’obiettivo di elaborare un progetto attuale e concreto: è questa la caratteristica peculiare dell’Hackathon Var Group e Talent Garden.

“L’Hackathon Var Group è giunto all’ottava edizione e siamo molto orgogliosi di realizzarlo per il secondo anno consecutivo in collaborazione con Talent Garden, un partner con il quale condividiamo l’obiettivo di creare una forte sinergia tra innovazione e business attraverso il coinvolgimento dei nuovi talenti e la loro formazione” – ha commentato Francesca Moriani, Ceo di Var Group. “In un momento storico in cui le dimensioni del business e del digitale sempre più dovranno fondersi in una sola “anima”, riteniamo fondamentale continuare a promuovere l’incontro tra tessuto imprenditoriale italiano e partner digitali, creando un circolo virtuoso che coinvolga anche le giovani menti che hanno voglia di cimentarsi nello sviluppo di progetti riguardanti nuovi trend: mettere a fattor comune idee innovative favorisce tutti, e chi ne beneficia è soprattutto il sistema Paese”, ha aggiunto.

Focus anche su realtà virtuale ed aumentata

“Passare dalle parole alle applicazioni è un passo fondamentale per trasformare il futuro in presente”, ha detto invece Irene Boni, Ceo di Talent Garden. “È così che in Talent Garden viviamo la nostra missione di educatori e catalizzatori di cambiamento, costantemente impegnati a contribuire a generare conoscenza sui trend del digitale e a diffondere una cultura di esplorazione e studio di applicazioni possibili delle più avanzate tecnologie. Con questo spirito ci siamo dedicati negli scorsi mesi a realizzare insieme a Var Group, un partner con cui condividiamo visione e obiettivi, un hackaton sul Metaverso. Tra gli ambiti di utilizzo che ci aspettiamo vorrei menzionare, oltre al gaming, anche la remotizzazione dei servizi professionali, l’efficientamento dei servizi della Pubblica Amministrazione, la valorizzazione del patrimonio culturale e turistico e la nascita di nuovi format di intrattenimento. Consapevoli del potenziale di queste tecnologie da tempo, seguiamo da vicino lo sviluppo della Realtà Virtuale e Aumentata, con percorsi di formazione come Digital Transformation Master di Talent Garden e XR Creative Developer di Hyper Island”.

 Come si partecipa all’hackaton

I partecipanti all’hackaton saranno affiancati nelle fasi di preparazione e durante la maratona da esperti di Var Group e Talent Garden, ricevendo una formazione sui temi e le tecnologie che abilitano la realizzazione di progetti legati al Web 3.0. Anche le imprese coinvolte saranno presenti durante tutto il processo di messa a terra delle idee e faranno parte della giuria che eleggerà il progetto più meritevole. Il team vincitore avrà l’opportunità di presentare la propria soluzione innovativa il 21 ottobre, in occasione della plenaria conclusiva della Convention Var Group, di fronte ad una platea composta da circa 1400 persone tra manager e imprenditori. Al progetto vincitore verrà assegnato un premio in denaro per ciascun componente del team, oltre alla possibilità di entrare in contatto con tutto il mondo Var Group.

La partecipazione all’Hackathon è aperta a squadre composte da un massimo di 5 componenti.  Due le modalità di partecipazione: si potrà inoltrare la propria richiesta nella sezione dedicata all’iniziativa sul sito di Var Group specificando se si intende partecipare da soli o in un gruppo già costituito. Le iscrizioni sono aperte fino al 7 ottobre.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5