Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MOTORI DI RICERCA

Microsoft, al debutto in Italia Snapshot per Bing

Arricchire l’esperienza della ricerca in rete e portarla al di là della semplice lista di link. Con questo obiettivo il servizio arriva anche in Italia

20 Giu 2014

A.S.

Arricchire l’esperienza della ricerca in rete e portarla al di là della semplice lista di link. Con questo obiettivo sbarca anche in Italia Snapshot, il servizio offerto da Microsoft attraverso il motore di ricerca Bing “per permettere anche agli utenti italiani di ottenere risposte più accurate grazie al motore di ricerca”.

Snapshot, posizionato sulla destra rispetto ai risultati di ricerca – si legge in una nota di Microsoft – offre un ricco set di risultati per aiutare gli utenti a comprendere meglio l’oggetto della propria ricerca, includendo contestualmente informazioni di base, video e immagini, canzoni ed altre entità correlate. La tecnologia alla base di Snapshot è stata pensata per garantire una profonda conoscenza del mondo che ci circonda, non solo attraverso una raccolta di entità, persone, cose o luoghi, ma esplorandone le connessioni e le relazioni. Le novità introdotte da Bing offrono agli utenti un livello avanzato di conoscenza concretamente utile nell’esperienza di tutti i giorni”.

Snapshot mette insieme le informazioni che vi servono in un’unica schermata, mettendo a disposizione tutti i collegamenti su persone, posti, e cose rendendo possibile una comprensione più approfondita del mondo reale – si legge in un post sul blog di Bing – Per arrivare a questo risultato, Bing monitora miliardi di realtà e, soprattutto, i miliardi di relazioni che ci sono tra loro, tutto per fornire agli utenti i risultati migliori e in tempo reale.

Negli ultimi mesi abbiamo evidenziato su Bing 150 milioni di nuovi risultati tra attività web, medici, dentisti, avvocati, e immobili. Ora quando andrete alla ricerca di un medico specializzato Bing – continuano dal blog del motore di ricerca – vi offrirà lo snapshot dei professionisti che comprenderà la loro specializzazione, la loro esperienza, il loro percorso di studi oltre che l’indirizzo e il numero di telefono. Allo stesso modo, se cercherete una casa, o dovrete raggiungere un amico per cena, si potranno ottenere informazioni dettagliate sull’indirizzo direttamente dallo Snapshot. E dal momento che Bing associa le sue informazioni sui vari soggetti con i soggetti della ricerca, spesso non ci sarà bisogno di digitare gli indirizzi completi”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
bing
M
Microsoft

Articolo 1 di 3