Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

M&A

Microsoft compra Linkedin: affare da 26 miliardi di dollari

Con la sua più grande acquisizione Redmond getta un ponte nei social media aziendali. Il social dei professionisti valutato 196 dollari per azione. Jeff Weiner resterà amministratore delegato pur rispondendo a Nadella

13 Giu 2016

Andrea Frollà

Microsoft compra Linkedin per 26 miliardi e 200 milioni di dollari. Operazione lampo tra il colosso di redmond e la società proprietarie del social network dei professionisti, che passa nelle mani della compagnia fondata da Bill Gates per una valutazione di 196 dollari per azione. Linkedin “manterrà il proprio brand distintivo, la sua cultura e indipendenza”, spiega una nota congiunta delle due società.

La proposta di acquisto è stata votata all’unanimità da entrambi i cda delle società. Secondo quanto riporta Reuters, l’offerta, che valuta la socieàt con un premio del 49,5% sul prezzo di chiusura di LikedIn di venerdì, sarà interamente in contanti e verrà finanziata principalmente con nuovo debito.

Nessun cambio al vertice aziendale, con l’attuale amministratore delegato Jeff Weiner che rimarrà al proprio posto ma riferirà direttamente a Satya Nadella, suo omologo in Microsoft. Weiner e Reid Hoffman, co-fondatore e azionista di controllo di Linkedin “sostengono completamente” l’accordo, che dovrebbe concludersi entro la fine del 2016.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link