Microsoft Italia, Alemani guida il "mondo" Windows Phone - CorCom

LA NOMINA

Microsoft Italia, Alemani guida il “mondo” Windows Phone

E’ il nuovo Phone Category Lead e si occuperà delle strategie di marketing e della pianificazione delle attività consumer e business. Intanto dagli Usa Mullay, ceo di Ford, smentisce la candidatura a successore di Ballmer

08 Gen 2014

L.M.

Davide Alemani è il nuovo Phone Category Lead di Microsoft Italia. Nel suo nuovo ruolo, Alemani ha la responsabilità di definire le strategie marketing legate al mondo Windows Phone, oltre alla pianificazione delle attività sul canale rivolte sia al segmento consumer che a quello business, con l’obiettivo di far crescere ulteriormente la quota di mercato e la soddisfazione degli utenti.

Nell’ambito del team Operator Channel, Alemani collabora a stretto contatto con i partner e gli operatori mobili per sostenere la crescita del business Windows Phone in Italia. Davide Alemani opera nella divisione Consumer Channels Group, guidata da Silvano Colombo che ha il compito di sviluppare piani ed azioni efficaci per promuovere le tecnologie Microsoft presso consumatori ed aziende attraverso iniziative sul canale e tramite i numerosi partner dell’azienda.

Silvano Colombo, Direttore della Divisione Consumer Channels Group, ha dichiarato: “Sono felice di annunciare l’arrivo di Davide Alemani nel team, che si rafforza ulteriormente confermando il suo impegno nell’indirizzare le esigenze dei consumatori in termini di intrattenimento, comunicazione e produttività, grazie a una maggiore semplificazione dell’integrazione di prodotti e servizi. Ringrazio Stefania Duico per l’eccezionale contributo che ha portato al team Windows Phone negli ultimi anni, ricoprendo un ruolo determinante per il successo raggiunto dalla divisione Phone in Italia”.

Alemani vanta una lunga esperienza in Microsoft, dove è entrato nel 2004 in qualità di International Site Manager della divisione Office Online. Ha trascorso circa quattro anni all’interno del team Marketing & Operations come Digital Group Lead. Nel 2012 è entrato a far parte del team Apps, Media and Publishing (Amp), dove ha ricoperto il ruolo di Regional Business Manager per l’America, supportando il business Amp.

“Dopo aver ricoperto diverse posizioni in Microsoft e alcune a livello internazionale – ha commentato Davide Alemani – torno in Italia con un importante bagaglio pieno di passione, voglia di cogliere nuove importanti sfide e la consapevolezza del ruolo chiave che il mobile ricopre per il futuro del nostro Paese. Non vedo l’ora di poter iniziare a dare il mio contributo al successo del team italiano, che già rappresenta un punto di riferimento e un modello a livello internazionale, avendo raggiunto il 16% della market share nel nostro Paese”.

Intanto negli Usa non è ancora stato deciso il successore del ceo Steve Ballmer, mentre da mesi si riconcorrono una ridda di nomi. A questo proposito l’amministratore delegato di Ford, Alan Mullay, ha smentito le indiscrezioni di stampa che più volte lo hanno indicato come possibile successore di Ballmer alla guida del colosso informatico statunitense. Con un comunicato, il manager ha detto di voler mettere fine a mesi di speculazioni: “Non ho altri progetti oltre a quello di continuare a lavorare per Ford”.

Tra i possibili candidati alla guida di Microsoft sono stati citati sui media Sataya Nadella, alla guida della divisione cloud ed enterprise dell’azienda, e in precedenza Stephen Elop, executive Vice-president of Devices & Services ed ex ceo di Nokia, la cui candidatura sembrà però aver perduto quota nelle ultime settimane.