Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

AZIENDE

Microsoft Italia: Paola Cavallero alla guida del marketing, Silvia Candiani va in Europa

Al nuovo direttore il compito di rafforzare lo sviluppo del business, con particolare attenzione al mondo dei device e del cloud. La manager che ha guidato finora il settore nominata a capo del Consumer Channel Group per l’area dell’Europa Centrale e dell’Est. Andrea Rubei al Mobile Devices Sales

07 Ott 2014

E.L.

La struttura organizzativa di Microsoft in Italia si rafforza ulteriormente, facendo leva sulla forte collaborazione con Nokia seguita alla recente acquisizione a livello internazionale.

In particolare, Paola Cavallero è il nuovo Direttore Marketing & Operations, succedendo a Silvia Candiani che assume un incarico internazionale in Microsoft in qualità di General Manager Consumer Channel Group per l’area dell’Europa Centrale e dell’Est.

Paola Cavallero, precedentemente General Manager di Mobile Devices Sales, entra a far parte del Leadership Team di Microsoft Italia guidato da Carlo Purassanta, con la responsabilità di rafforzare lo sviluppo del business della filiale italiana e delle strategie marketing con particolare attenzione al mondo dei device e dei servizi e delle nuove tecnologie cloud per aziende e consumatori.

In linea con la strategia Mobile First, Cloud First, Paola Cavallero guiderà un team di professionisti in ambito business e consumer, con l’obiettivo di accelerare l’adozione delle nuove soluzioni cloud e dei device da parte delle aziende, della Pubblica Amministrazione, delle famiglie e dei cittadini, contribuendo alla crescita digitale del nostro Paese.

La guida di Mobile Devices Sales passa ad Andrea Rubei che nel corso degli ultimi tre anni ha guidato la divisione Operator Channel in Microsoft Italia, contribuendo significativamente alla collaborazione tra Microsoft e i partner del mondo delle telecomunicazioni. In questa nuova posizione, Andrea Rubei rafforzerà ulteriormente il business nel portfolio B2C e B2B sul fronte mobile con la responsabilità di gestire lo sviluppo a 360 gradi dell’azienda.

Dopo aver contribuito per anni al posizionamento di Microsoft quale azienda di riferimento in Italia in ambito di innovazione tecnologica, il precedente Direttore Marketing & Operations Silvia Candiani assume un nuovo ruolo a livello internazionale in Microsoft guidando la divisione Consumer e Channel per l’area dell’Europa Centrale e dell’Est. Prima di entrare a far parte di Microsoft, Silvia Candiani ha maturato una lunga esperienza in Vodafone, McKinsey e San Paolo IMI. Ha conseguito una laurea in Economia all’Università Bocconi di Milano e un Master in Business Administration presso l’INSEAD di Fontainebleau. Sposata e con due figli, ama trascorrere il tempo libero con la famiglia, sciare e andare in barca a vela.

“Prima dell’acquisizione abbiamo lavorato a stretto contatto con la ex divisione phone di Nokia, raggiungendo il secondo posto nel mercato degli Smartphone, come evidenziato dai principali analisti. Dietro questi risultati c’è un team di professionisti che ha saputo guidare la crescita, individuare e cogliere rapidamente tutte le opportunità e soddisfare appieno i bisogni dei consumatori e delle aziende sul fronte della mobility. Sono particolarmente lieto di vedere ulteriormente riconosciuto il valore delle persone che hanno contribuito al raggiungimento di questi risultati” – dichiara Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia. – Paola Cavallero contribuirà alla nostra squadra con idee e know-how che derivano sia dalla sua esperienza consolidata in ambito marketing&sales sia da uno sguardo esperto sull’evoluzione del mercato e dei consumi. Paola succede a Silvia Candiani, che in questi anni ha guidato con successo lo sviluppo del business in Italia e le strategie di marketing in un mercato in forte trasformazione. Andrea Rubei, infine, ricoprirà un ruolo che rappresenta la naturale evoluzione del suo brillante percorso professionale, mettendo in campo la sua conoscenza del mercato mobile per supportare la crescita competitiva di Microsoft in questo settore”.

Articolo 1 di 5