Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

PARTNERSHIP

Microsoft-Samsung, più Office (e Skype) sui terminali Android

Grazie a un accordo le app di Word, OneDrive, Skype e altri prodotti per la produttività saranno preinstallati su un maggior numero di tablet e smartphone. Solo un mese fa la fine della lunga disputa tra le due aziende per questioni di royalties

24 Mar 2015

Patrizia Licata

Con un comunicato stampa congiunto, Microsoft e Samsung hanno annunciato “l’espansione della loro partnership globale per portare i servizi per la produttività mobile di Microsoft a un numero maggiore di utenti business e consumer”.

Le due aziende avevano già un recente accordo grazie al quale sono stati pre-caricati sui cellulari Samsung Galaxy S6 le app Microsoft Skype, OneDrive e OneNote in una speciale cartella “Microsoft Apps” visibile sullo schermo dello smartphone. Ora Samsung pre-installerà app e servizi di Microsoft in un più ampio numero dei suoi dispositivi Android.

Per le aziende, la casa sud-coreana fornirà soluzioni per la produttività mobile sicura tramite il nuovo Microsoft 365-Samsung Knox Business Pack.

Per i consumatori, OneNote, OneDrive e Skype saranno pre-caricati su Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, mentre Microsoft Word, Excel, PowerPoint, OneNote, OneDrive e Skype saranno pre-caricati su alcuni tablet Android di Samsung. I Galaxy S6 e S6 Edge avranno anche 100 GB in più di storage cloud gratuito per due anni tramite Microsoft OneDrive.

Le aziende che comprano i device tramite i canali di vendita B2B di Samsung avranno accesso a tre versioni di Office 365 – Business, Business Premium e Enterprise – insieme al servizio di sicurezza Samsung Knox. Il pacchetto include il servizio di installazione da parte di Samsung.

“La partnership con Samsung dimostra il nostro impegno a portare i migliori servizi Microsoft per la produttività a tutti, su ogni device, così le persone possono essere produttive dove, quando e come vogliono”, ha indicato Peggy Johnson, head of business development di Microsoft.

Gli analisti fanno notare che l’alleanza con Samsung rafforza la strategia di Microsoft volta a diffondere Office su qualunque device, ma arriva anche appena un mese dopo che Samsung e Microsoft hanno messo fine a una lunga e aspra disputa sulle royalties legate ad Android. Le due aziende hanno annunciato la chiusura del contenzioso in un comunicato congiunto senza rivelare i termini del patteggiamento, ma la stampa americana ha riferito che Microsoft ha guadagnato 1 miliardo di dollari da Samsung nella forma di diritti sulle licenze brevettuali nel corso del 2013.

Microsoft ha annunciato accordi per la pre-installazione delle sue app e servizi anche con altri produttori di dispositivi Android: TrekStor in Germania, JP Sa Couto in Portogallo, Datamatic in Italia, DEXP in Russia, Hipstreet in Canada, QMobile in Pakistan, Tecno in Africa e Casper in Turchia. A questi vendor si aggiugno Dell e Pegatron: sono gli 11 partner hardware di Microsoft che pre-installeranno Word, Excel, PowerPoint, OneNote, OneDrive e Skype sui loro device Android che arriveranno sul mercato nel corso dell’anno.