Milano, prima "passerella" digitale per la Settimana della Moda - CorCom

IL PROGETTO

Milano, prima “passerella” digitale per la Settimana della Moda

A firma di Accenture e Microsoft la piattaforma live che consente di gestire eventi e iniziative. L’innovativo hub a disposizione di brand, stilisti emergenti e professionisti del settore per interagire con buyer, media e influencer

15 Lug 2020

Antonio Dini

È a firma di Accenture e Microsoft  la piattaforma digitale a supporto della prima Milano Digital Fashion Week in corso fino al 17 luglio. La piattaforma renderà digitali i momenti chiave della Settimana della Moda milanese, contribuendo a sostenere le campagne vendite e a mantenere le relazioni all’interno del settore, per affrontare le nuove sfide poste dall’attuale contesto di mercato.

“Per la prima volta nella sua storia – sottolinea Carlo Capasa, presidente della Camera nazionale della moda italiana – Cnmi sperimenta una formula altamente innovativa, attraverso una piattaforma digitale live, per raccontare il fashion italiano. Siamo molto felici di aver collaborato con due grandi aziende quali Accenture e Microsoft per la realizzazione di questa innovativa piattaforma digitale”.

Durante la settimana i brand del settore, gli stilisti emergenti e i professionisti della moda possono utilizzare l’hub digitale per interagire con i buyer, i media, gli influencer e i consumatori in tutto il mondo attraverso un’esperienza multicanale che comprende chat, videoconferenze, bot, ologrammi e spazi completamente virtuali.

In dettaglio, Accenture Interactive ha progettato e sviluppato l’esperienza digitale mentre l’Accenture Microsoft Business Group ha costruito e implementato la piattaforma tecnologica. Microsoft ha messo a disposizione le proprie soluzioni e competenze in termini di cloud e intelligenza artificiale, per ideare e supportare lo sviluppo del digital hub.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale: le tecnologie più rilevanti per supportare la crescita delle aziende
Digital Transformation

“In questo progetto – evidenzia Alessandro Zanotti, Managing Director di Accenture Interactive, responsabile del marketing advisory – abbiamo coniugato molteplici competenze di Accenture, attingendo alla nostra esperienza tecnologica e di industry, nonché alla stretta relazione con Microsoft. La piattaforma digitale così realizzata rappresenta un modo innovativo di aiutare Camera Nazionale della Moda Italiana ad affrontare le circostanze uniche di questo periodo, con uno sguardo già anche alle sfide future. In questa settimana, in particolar modo, la piattaforma consentirà a tutti gli attori del settore fashion – dai brand ai buyer ai trend setter – di riunirsi per vivere la magia della Milano Fashion Week in un modo nuovo e digitale”.

L’hub creato da Accenture e Microsoft integra soluzioni per la gestione completa del Customer Journey, utilizzando la piattaforma di collaborazione e comunicazione Microsoft Teams e le funzionalità di Customer Relationship Management di Dynamics 365, compresa la possibilità per i brand di sviluppare app personalizzate e agenti virtuali attraverso Microsoft Power Platform.

La soluzione è stata realizzata con la collaborazione di Avanade e dall’ecosistema di partner di Accenture e Microsoft. Tra questi, Episerver, scelta per la sua capacità di gestire contenuti e-commerce.

“Ora più che mai – sottolinea Luba Manolova, Direttore della Divisione Microsoft 365 di Microsoft Italia – è fondamentale guardare alle nuove tecnologie come a un’opportunità per guidare il cambiamento. La moda è un fiore all’occhiello del Paese e facendo leva sulle nostre piattaforme Cloud, sulla nostra expertise digitale e sull’ampio ecosistema di partner intendiamo supportare questo settore strategico nella ripartenza. Grazie al Cloud e alle tecnologie di intelligenza artificiale, che si concretizzano nelle nostre piattaforme come Microsoft Teams, che consente di comunicare e collaborare in modo sicuro e conforme alle normative, siamo in grado di offrire esperienze digitali innovative che produrranno benefici a lungo termine per il settore e che ci guideranno nello sviluppo di nuovi modelli di business sostenibili in grado di promuovere la crescita e l’impatto sociale delle realtà del Made-in-Italy”.

Clicca qui per scaricare il white paper - Marketing nel fashion: come personalizzare l’esperienza
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3