Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Missione londinese per le start up italiane

Intesa Sanpaolo presenta a potenziali investitori otto società innovative in fase di lancio: in campo progetti per 2,5 mln di euro

01 Dic 2010

Missione londinese per Intesa Sanpaolo. La banca guidata da Corrado
Passera ha presentato a Londra, nel cuore della City, la sua
“Start up initiative”, il progetto pensato per favorire
l'incontro tra le società "innovative" in fase di
lancio e i loro potenziali investitori. Il roadshow nella City –
fanno sapere da Intesa Sanpaolo  – ha visto la partecipazione di
otto realtà del settore Ict a fronte di circa 50 investitori e
potenziali partner. I giovani imprenditori hanno presentato
progetti per 2,5 miliondi euro complessivi.
La presentazione proseguirà nel 2011 con altre cinque edizioni da
gennaio a novembre, tra cui Francoforte e Tel Aviv. Nelle prime sei
edizioni della Start up initiative si sono presentate oltre 550
società e sono state ricevute dalle imprese partecipanti oltre 550
manifestazioni di interesse; in molti casi sono in corso i colloqui
per decidere gli investimenti.