Mobile payment, ufficiale la fusione SumUp-payleven - CorCom

DEAL

Mobile payment, ufficiale la fusione SumUp-payleven

Via libera dagli azionisti delle due società al merger. Obiettivo: creare il leader mondiale nel settore dei pagamenti in mobilità

27 Apr 2016

Andrea Frollà

Un accordo di fusione con l’obiettivo di creare il leader mondiale nel settore dei pagamenti mobili. Lo hanno annunciato le 2 società di pagamento in mobilità SumUp e payleven, con gli azionisti di entrambe le compagnie che hanno approvato la transazione. La nuova società opererà sotto il nome di SumUp, sarà guidata dal fondatore della prima SumUp, Daniel Klein, e, conti alla mano, potrà far leva su 1 miliardo di euro di transazioni gestite ogni anno in 15 paesi.

Unendo le forze, la nuova società sarà posizionata per sfruttare la piattaforma integrata di hardware e pagamento di SumUp e le distintive capacità di acquisizione clienti di payleven per accelerare la crescita in un mercato molto dinamico. Il settore dei pagamenti in mobilità è sicuramente un segemento particolarmente attrattivo e vivace, con tassi di crescita elevati e un approccio sempre più aperto da parte delle piccole e medie imprese verso nuovi modi semplici e convenienti per accettare pagamenti con carta. Anche le imprese più grandi stanno a loro volta iniziando ad integrare le attuali soluzioni di pagamento con carta nelle loro applicazioni.

L’annuncio di oggi è una assoluta rivoluzione per il settore dei pagamenti in mobilità. Si tratta di un ulteriore passo verso la realizzazione della nostra vision di creare il primo marchio globale di pagamenti con carta – commenta l’amministratore delegato del nuovo Gruppo Klein -. Per questo passo, non potevamo pensare ad un partner migliore di payleven e della sua impressionante potenza commerciale. Abbiamo ancora molto duro lavoro davanti a noi, ma combinando le nostre forze possiamo realizzare il potenziale di crescita ed estendere la gamma di prodotti e servizi che offriamo ai nostri esercenti. Non vediamo l’ora di lavorare insieme a payleven sul futuro dei pagamenti in mobilità”.

A lui fa eco Konstantin Wolff, co-fondatore di payleven, che aggiunge: “SumUp e payleven hanno deciso di cogliere un’opportunità unica: due aziende complementari che condividono la stessa vision e decidono di unire le forze. La nuova entità sarà più grande e più potente della somma delle parti e in una posizione perfetta per confermarsi leader di mercato. Con la somma del nostro know-how nei pagamenti in mobilità, non vediamo l’ora di continuare a superare le aspettative dei clienti e dei partner di tutto il mondo“. Nessun impatto, precisa una nota congiunta delle due società, per gli attuali esercenti di entrambe: il servizio di ciascuna resterà inalterato.