Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SCENARI

Modern IT, la strategia Almaviva per una digital transformation evoluta

Cambia il paradigma dell’IT: l’azienda propone applicazioni che cooperano trasversalmente come un ecosistema, non più verticalizzazioni monolitiche al servizio dei singoli processi di business

27 Giu 2018

La Digital Transformation cambia forma. E’ in atto una rivoluzione copernicana nel modo di pensare l’IT come reale abilitatore delle diverse funzioni aziendali. Per progettare un’evoluzione digitale moderna bisogna muoversi contemporaneamente su tutti e tre gli strati fondamentali che connotano l’Information Technology. Lo strato cosiddetto del “What”, ovvero le architetture applicative, quello dell’“How” ossia dei modelli, metodi e processi a supporto della creazione del software e quello del “Where”, ovvero delle infrastrutture tecnologiche abilitanti.

Un approccio concettuale nuovo e diverso. Sta cambiando il modo di considerare le architetture applicative. Oggi un’applicazione non è più un monolite al servizio di un unico processo di business, ma un ecosistema di microservizi, che tra loro cooperano per assolvere funzioni molto complesse. Occorre immaginare una piattaforma come un insieme ben assemblato di mattoncini elementari, una composizione strategica performante che realizza una soluzione molto strutturata e progettata sulle specifiche esigenze.

Una piattaforma trasversale e performante. Come si arriva a creare un insieme perfetto di elementi al servizio del business e dell’impresa, per portare innovazione dove serve? La strategia di Almaviva si basa su “framework” pensati per questa esigenza: indicano la strada per ideare le architetture “moderne”, per gestire il software, per adottare in tempi rapidi e senza rischi le piattaforme tecnologiche di nuova generazione, sempre più basate sul cloud pubblico. Attraverso l’analisi delle esigenze e i percorsi identificati, Almaviva, grazie alla sua visione lucida sulla “Modern IT”, è in grado di indicare la direzione da seguire nel breve e nel medio periodo. Proponendo un’impresa davvero sfidante in uno scenario così volatile come quello IT. Al contempo sa offrire i mezzi e gli strumenti per perseguire questo cammino come “sparring partner” della trasformazione.

Le ragioni alla base dell’evoluzione verso la Modern IT. Sono almeno quattro le motivazioni che spingono i responsabili IT a cercare nuove soluzioni e a programmare il cambiamento. Il primo motivo è il tradizionale information system a supporto dei processi corporate. Ma oggi l’IT diventa perno fondamentale anche in altri tre ambiti.

Il secondo: l’ecosystem, ovvero non solo affermare il proprio prodotto sul mercato ma anche capacità di creare un ecosistema con altre aziende che concorrono al successo di un prodotto. Per questo le applicazioni IT devono essere pensate in modo più flessibile e non più solo a sostegno di un business verticale.

Il terzo è la customer experience: riuscire ad analizzare in tempo reale l’esperienza del cliente finale. Oggi è fondamentale capire qual è il valore percepito rispetto al prodotto o servizio fornito, perché a volte la percezione vince sulla qualità del prodotto stesso. Avere strumenti capaci di misurare in profondità e in real time la customer journey, diventa la chiave di volta per il successo del proprio business.

Quarto ed ultimo elemento lo smart physical world, ovvero la capacità di trasformare in valore le informazioni. Tutti i sistemi di supporto alle decisioni di business una volta si basavano su processi asincroni di alimentazione dei dati, analisi, confronto e presentazione. Tutto ciò che dagli anni Novanta ad oggi passava sotto il nome di data warehouse o business intelligence, oggi cambia perché il numero e la tipologia di informazioni da analizzare è talmente variegata che tutti gli schemi classici vengono superati. Oggi la vera rivoluzione è estrarre informazioni laddove prima non era possibile raccoglierle, ovvero dal mondo fisico o dalle conversazioni, trasformandole in leve per il business attraverso tecnologie ed algoritmi.

Se fino a ieri c’era un’applicazione verticale per ogni esigenza, oggi quattro grandi piattaforme possono rispondere con nuova efficacia a queste quattro grandi sfide. Su ciascuna di esse, la visione Almaviva prevede l’innesto di verticalizzazioni di business che mappano lo specifico processo, personalizzano e rispondono alle richieste mirate di ogni realtà. Così funziona la logica di ecosistema IT secondo la strategia Almaviva.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Almaviva
D
Digital transformation

Articolo 1 di 5