Motorola Solutions battezza la "suite" per la connettività su misura di retail - CorCom

STRATEGIE

Motorola Solutions battezza la “suite” per la connettività su misura di retail

Integrazione tra reti wireless e cablate, virtualizzazione e scalabilità appositamente calibrate per gli esercizi commerciali. L’Ad per l’Italia Daniele Schinelli: “I negozi hanno bisogno di soluzione flessibili, accessibili e convenienti”

14 Apr 2014

Domenico Aliperto

Quattro sono le premesse da cui si muove Motorola Solutions (fatturato 2013 da 8,7 miliardi di dollari 21 mila dipendenti in tutto il mondo) per delineare le proprie nuove strategie rispetto alla connettività: la prima è l’esplosione del numero di mobile device a livello globale: dovrebbero circolarne circa 50 miliardi nel 2020. La seconda è l’esigenza di ogni organizzazione di effettuare e monitorare più operazioni con il minor numero di strumenti possibile. La terza è la crescita esponenziale delle comunicazioni machine-to-machine, che sempre nel 2020 dovrebbero generare un mercato da 50 miliardi di dollari. E infine c’è il tema dei Big data e degli analytics, sempre più fondamentali per profilare partner, clienti e attività. Tutto questo, declinato in ambito retail, significa per il gruppo americano che i tempi sono maturi per proporre un’offerta di virtualization e unified access.

E infatti stamattina a Milano Daniele Schinelli, Ad di Motorola Solutions Italia, ha presentato una serie di soluzioni destinate agli esercizi commerciali (dai negozi alla grande distribuzione) per integrare le reti wireless con quelle cablate. L’obiettivo è sia offrire ai consumatori una migliore esperienza di acquisto attraverso il wi-fi, sia abilitare gli esercenti al guest analytics (grazie al quale è possibile indicizzare il numero di utenti mobile attivi in negozio creando anche statistiche sul loro comportamento on line, in chiave Crm). Consentendo al tempo stesso anche l’ottimizzazione delle risorse per la gestione del magazzino, della logistica e, nel caso della Gdo, della comunicazioni all’interno della rete distributiva.

La suite introdotta da Ugo Mastracchio, direttore tecnico di Motorola Solutions Italia, si compone innanzitutto del controller virtuale VX9000, che si contraddistingue per la scalabilità, i servizi wireless avanzati ad alte prestazioni, grande flessibilità di implementazione, e la possibilità di gestire l’intera rete wireless attraverso un unico pannello di controllo. C’è poi la piattaforma multi-servizio NX7500, espandibile fino a 10Gb, ma adatta anche alle esigenze di negozi di dimensioni ridotte, con un disco allo stato solido per garantire la protezione dei dati critici. Lo switch EX3500 offre velocità Gigabit Ethernet e Quality of Service (QoS) mentre l’alimentazione Power-over-Ethernet (PoE) elimina il cablaggio elettrico, facilitando l’installazione dell’hardware. Il nuovo sistema di monitoraggio AirDefense Bluetooth è una soluzione che permette di aumentare la sicurezza dei pagamenti con carte, mantenendo invariati i costi di gestione, mentre il sistema operativo WiNG5 ha il compito di fornire l’intelligenza evoluta affinché ogni componente dell’infrastruttura in una rete wireless lavori all’unisono per instradare ogni trasmissione nel modo più efficiente possibile.

“Nella prospettiva di implementare le funzioni di vendita assistita e per ottimizzare i processi di picking, in magazzino come in fase di consegna, i negozi vogliono soluzioni flessibili, accessibili e convenienti quando si tratta dei network wireless”, ha spiegato Schinelli. “La nuova suite di soluzioni Motorola consente alle aziende di estendere le loro reti al cloud con le opzioni più scalabili sul mercato. Lo switch EX3500 fornirà un vero accesso unificato e regole standardizzate attraverso entrambe le reti wireless e cablate.”

Ne sa qualcosa Maurizio Bonmassari, IT manager di Coop Sait, il consorzio delle Cooperative di consumo trentine che ha adottato i prodotti di Motorola Solutions. “Avevamo bisogno di un’infrastruttura che fosse adeguata alle nostre dimensioni, sicura e scalabile”, ha detto Bonmassari a margine della presentazione della nuova gamma. “La soluzione Motorola ci permette di essere efficaci ed efficienti nella gestione delle nostre reti sia rispetto ai centri commerciali più grandi, sia rispetto ai negozi con superfici minori – spesso logisticamente difficili da raggiungere perché in montagna – migliorando da un lato le operazioni interne, dai sistemi gestionali alle store operation, passando per l’assistenza tecnica e le risorse umane fino alla collaboration e alla fonia IP; dall’altro i servizi ai clienti, dalla connettività all’erogazione di informazioni on line, fino al self scanning. Ma non dimentichiamoci che favorire l’uso dello smartphone in negozio aumenta anche la possibilità di vendita di prodotti immateriali”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

M
motorola solutions
R
retail