Narvalo Urban Mask, la mascherina made in Italy che "parla" con lo smartphone - CorCom

RICERCA

Narvalo Urban Mask, la mascherina made in Italy che “parla” con lo smartphone

Frutto della creatività di una startup spin-off del Politecnico di Milano, il dispositivo è in grado di monitorare la qualità dell’aria circostante e filtrare quasi il 100% degli agenti inquinanti oltre a virus, batteri, polveri e odori

03 Lug 2020

Veronica Balocco

Immaginate una mascherina “intelligente”, capace di interagire con l’ambiente interno ed esterno e di dialogare con lo smartphone. L’idea è già realtà: si chiama Narvalo Urban Mask ed è frutto del lavoro della startup Narvalo, spin-off del Politecnico di Milano, in collaborazione con Bls, azienda italiana specializzata da oltre cinquant’anni nella produzione di dispositivi di protezione delle vie respiratorie.

Il dispositivo, interamente prodotto in Italia, è classificato come mascherina protettiva FFP3. Ma a renderlo unico sono le sue qualità antismog e anti virus, unite alla capacità di dialogare con la app dedicata per monitorare la qualità dell’aria dell’ambiente circostante.

Realizzata in tessuto 3D, la Narvalo Mask è traspirante, lavabile, idrorepellente e antistrappo, dal design sofisticato e di tendenza, ma soprattutto vanta un’altissima capacità filtrante: filtra il 99,9% degli agenti inquinanti oltre a virus, batteri, polveri ed odori, grazie allo strato in carbone attivo. In questo modo,la mascherina è in grado di proteggere dall’inquinamento atmosferico e da virus e batteri, trasmissibili attraverso l’aria mediante droplet e particelle di aerosol, nonché di filtrare pollini ed altre particelle che causano reazioni allergiche, incrementando il comfort di respirazione.

Narvalo Mask possiede inoltre una valvola di espirazione studiata per assicurare grande traspirabilità poiché capace di massimizzare il deflusso d’aria, evitando eccessivi accumuli di calore e umidità all’interno. E per non sfuggire alle esigenze date dall’attualità, prevede anche un tappo “anti-Covid” in grado di bloccare la fuoriuscita di goccioline anche durante l’espirazione. A seconda delle necessità, può essere facilmente rimosso quando non necessario e applicato nei luoghi affollati o dove lo impone la normativa.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

Narvalo Urban Mask, disponibile in sei colori, nasce con l’intento di offrire un utile accessorio per chi si muove in bici, scooter, a piedi, proteggendo la propria salutesenza rinunciare a comfort, stile e design. L’utilizzo congiunto della Narvalo App, poi, consente di ottenere un quadro molto chiaro sulla qualità dell’aria respirata durante il proprio tragitto, mostrando la differenza dell’aria che si respira con o senza la maschera.

Per la fine dell’anno è inoltre previsto il rilascio della versione “Active”, dotata di una valvola elettronica che permetterà di monitorare dati come la temperatura e l’umidità, nonché i pattern respiratori dell’utente.

“Quello di Narvalo è un progetto che racconta l’importanza della collaborazione tra imprese e università a livello di trasferimento di competenze e ricerca applicata, che mette insieme manifattura di qualità, know how e tecnologia, per realizzare un prodotto che non ha eguali – spiega Venanzio Arquilla, Professore del Politecnico di Milano e Presidente di Narvalo -. Siamo orgogliosi di quanto siamo riusciti a realizzare: la Narvalo Urban Mask ha anche un obiettivo sociale di sensibilizzare maggiormente le persone, soprattutto i più giovani, sul problema dell’inquinamento”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link

Articolo 1 di 2