Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

NIELSEN TWITTER TV RATINGS

Nasce l’auditel di Twitter: in un mese 2,6 milioni di “cinguettii”

Pubblicati i primi dati del nuovo strumento di rilevazione a firma Nielsen: 240mila i follower italiani che hanno twittato durante le trasmissioni Tv nel mese di settembre. Sul podio XFactor, Che tempo che fa e Pechino Express

15 Ott 2014

L.M.

Sono 2,6 milioni i tweet sui programmi televisivi postati a settembre. Circa 240 mila persone (unique author) hanno twittato almeno una volta su quello che stavano guardando in tv: questi tweet hanno generato complessivamente oltre 128 milioni di impression (numero complessivo delle volte in cui i tweet relativi a un programma sono stati visti) e un’audience media di 225 mila persone al giorno.

Sono questi i primi dati italiani di Nielsen Twitter TV Ratings, il primo strumento di misurazione delle attività totali (tweet, unique author) e della reach (impression e unique audience) relative ai tweet sui programmi tv. Nielsen Twitter TV Ratings è disponibile da oggi per il mercato italiano grazie all’accordo esclusivo pluriennale tra Twitter e Nielsen, azienda leader globale nelle soluzioni e informazioni di marketing relative ai consumatori e nella misurazione di televisione, online, mobile e altri media.

Ogni settimana Nielsen elaborerà una classifica dei cinque programmi di prima e seconda serata che hanno generato l’audience più ampia su Twitter durante la settimana precedente. Sono esclusi gli eventi sportivi e le repliche. La top5 sarà pubblicata sul profilo Twitter di Nielsen Social Italy (@NielsenSocialIT).

In occasione del lancio, Nielsen ha diffuso la classifica dei top10 programmi dell’ultima settimana (6 – 12 ottobre). Al primo posto XFactor, seguito da Che tempo che fa e Pechino Express. Seguono Virus, Ballando con le stelle, Servizio Pubblico, Piazza Pulita, Tu si que vales, Report e le Irene show.

“Ogni giorno centinaia di migliaia di telespettatori discutono, condividono e leggono su Twitter opinioni su quello che stanno guardando in tv” ha dichiarato Giovanni Fantasia, amministratore delegato di Nielsen. “I social network e il second screen stanno cambiando l’industria televisiva. Nielsen, che ha colto fin da subito l’importanza di questo fenomeno, da oggi offre al mercato uno strumento innovativo in grado di supportare i broadcaster nel valutare il coinvolgimento dei propri telespettatori e aiutare inserzionisti e agenzie a massimizzare il ritorno dei propri investimenti in comunicazione attraverso la risonanza dei social network”.

Nielsen Twitter TV Ratings insieme alle altre soluzioni di Nielsen è in grado di quantificare l’impatto dei tweet sull’ascolto dei programmi e di analizzare la relazione tra i tweet e l’audience del programma stesso, fornendo dati strategici per la pianificazione delle campagne pubblicitarie.

“In Italia, l’alto consumo televisivo, la forte predisposizone verso i social network e l’ormai affermata penetrazione dei mobile device sono i motivi principali che ci hanno spinto a lanciare Nielsen Twitter TV Ratings nel nostro Paese subito dopo gli US” ha dichiarato Luca Bordin, General Manager Media Sales & Solutions di Nielsen. “Consapevoli delle enormi prospettive di sviluppo della Social TV in Italia, mettiamo a disposizione del mercato nuove metriche di audience, con l’obiettivo di contribuire a una rapida diffusione di questo fenomeno. Inoltre, introdurremo nelle prossime settimane la Brand Affinity, ovvero la possibilità di misurare la sovrapposizione tra chi twitta sui programmi televisivi e chi lo fa sulle brand per aiutare le aziende a sfruttare le opportunità di engagement con i consumatori”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Che tempo che fa
G
giovanni fantasia
X
XFactor

Articolo 1 di 5