Nasce Pro4Ict: networking, skill e tutele per i freelance del settore - CorCom

IL DEBUTTO

Nasce Pro4Ict: networking, skill e tutele per i freelance del settore

L’Associazione di Confcommercio darà voce ai liberi professionisti dell’Information & Communication Technology. La neo presidente Deborah Ghisolfi: “Pronti a metterci in gioco e far sentire la nostra voce”

23 Nov 2016

Andrea Frollà

Creare networking, valorizzare le competenze e tutelare la professionalità sul mercato e a livello istituzionale. Sono i 3 obiettivi che si è posta Pro4Ict, l’Associazione Nazionale dei professionisti Ict appena nata all’interno di Confcommercio con l’obiettivo di tutelare i freelance dell’Information & Communication Technology.

Se è vero che i professionisti del digitale stanno aumentando rapidamente e che costituiscono un pilastro di qualsiasi strategia di digital transformation, è altrettanto vero che bisogna metterli in condizione di esprimersi al meglio. La concorrenza sfrenata e la corsa al ribasso delle tariffe sono due elementi che mettono a rischio la qualità dell’intero sistema, al pari della mancata garanzia o certificazione delle competenze.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale: le tecnologie più rilevanti per supportare la crescita delle aziende
Digital Transformation

“Ciò che serve è creare un contesto in cui ci si possa mettere in gioco a livello identitario e avere la forza per far sentire la propria voce – commenta Deborah Ghisolfi, neo presidente di Pro4Ict – Questa associazione nasce in seno a Confcommercio–Imprese per l’Italia, del cui peso istituzionale potremo beneficiare fin da subito per partire con le attività rivolte ai nostri associati, e raccoglie il knowhow di Assintel, che rappresenta l’altra faccia della medaglia della rappresentanza dell’Ict a livello aziende”.

Anna Rita Fioroni, responsabile professioni Confcommercio, aggiunge: “Una nuova associazione nasce all’interno di Confcommercio e aderisce al nostro Coordinamento delle professioni per la rappresentanza e la tutela di professionisti nel settore Ict, la cui opera è strategica per la competitività delle imprese e del sistema Paese. Insieme faremo un cammino di valorizzazione delle qualità e delle competenze per distinguersi nel mercato dell’innovazione”. L’Associazione ha attivato una pagina Facebook, dove sarà possibile chiedere informazioni e partecipare alle discussioni.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
digitale
F
freelance
I
ict
L
lavoro