Nautica da diporto, via al sistema telematico centrale - CorCom

IL PROGETTO

Nautica da diporto, via al sistema telematico centrale

Il Cdm ha approvato un regolamento che disciplina l’informatizzazione della tenuta dei registri di iscrizione delle unità da diporto, finora gestiti in formato cartaceo in ciascun circondario marittimo

20 Gen 2017

Un sistema telematico centrale per la nautica da diporto. Il Consiglio dei ministri, su proposta del presidente Paolo Gentiloni e del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Graziano Delrio, ha approvato in esame preliminare un regolamento, da adottarsi con decreto del presidente della Repubblica, per l’attuazione del progetto.


“Nello specifico – spiega Palazzo Chigi nel comunicato diffuso dopo il Cdm – il regolamento norma le modalità di attuazione del Sistema Telematico Centrale della Nautica da Diporto (Siste), disciplinando l’informatizzazione della tenuta dei registri di iscrizione delle unità da diporto, attualmente gestiti in formato cartaceo in ciascun circondario marittimo, attraverso la loro completa informatizzazione e la devoluzione delle relative competenze ad un’unica autorità centrale competente su tutto il territorio nazionale. Inoltre viene introdotta la digitalizzazione del rilascio dei documenti di navigazione e viene prevista come misura di semplificazione la dematerializzazione dei contrassegni relativi ai contratti di assicurazione per la responsabilità civile verso i terzi, in analogia con quanto previsto per il settore delle assicurazioni Rca”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

R
registro