Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DELIVERY

Non solo droni, Amazon debutta anche nelle consegne via nave

L’azienda guidata da Jeff Bezos inaugura un servizio di trasporto marittimo affittando container per trasportare merci in arrivo dai commercianti cinesi attivi sul marketplace. Obiettivo il controllo del delivery

27 Gen 2017

Non solo e-commerce, droni e magazzini galleggianti. Amazon fa sul serio, sul fronte del delivery, settore in cui punta a controllare ogni fase del processo. L’azienda ora debutta anche nella gestione del trasporto marittimo. In particolare quello che riguarda merci in arrivo dai commercianti cinesi attivi sul proprio marketplace, verso i magazzini situati negli Stati Uniti. L’operazione viene letta come l’ultimo tentativo dell’azienda guidata da Jeff Bezos per controllare la filiera delle consegne. La mossa mette direttamente a rischio il business di Ups e FedEx.

La compagnia non possiede vettori propri, ma fa affidamento sullo spazio assicurato da 150 contenitori su navi da carico di terze parti. Pronti anche i tariffari, per quanto non sotto il nome “Amazon” ma – scrive il Wall Street Journal – sotto il marchio della propria sussidiaria cinese, Beijing Century Joyo Courier Service Co..

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
amazon
N
navi
T
trasporto

Articolo 1 di 2