Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

M&A

Non solo musica, Spotify punta ad acquisire i podcast di Gimlet

La compagnia scandinava espande i confini del business musicale. Operazione da 200 milioni di dollari

04 Feb 2019

Spotify punta a espandersi  ad altri settori: non solo musica, ma anche podcast. La compagnia scandinava, numero uno al mondo della musica in streaming – nell’ultimo trimestre 2 milioni di nuovi abbonati – sta trattando l’acquisizione del gigante dei podcast, Gimlet Media, per 200 milioni di dollari. Lo scrive il Wall Street Journal citando fonti a conoscenza dei fatti.

La trattativa è ancora in corso e l’accordo potrebbe non concretizzarsi, riferiscono le fonti.

In caso di esito positivo, Spotify andrebbe ad espandere la sua presenza nel mercato della narrativa da ascoltare. Nonostante i podcast siano da anni disponibili sulla piattaforma, è solo negli ultimi mesi che l’azienda sta valorizzando questo tipo di contenuti.

Gimlet Media, fondata nel 2014, produce podcast popolari come “StartUp”, “Reply All” e “The Nod”. L’azienda ha recentemente collaborato proprio con Spotify per la diffusione della seconda stagione del podcast “Crimetown”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gimlet
M
musica
P
podcast
S
spotify
S
streaming

Articolo 1 di 5