Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuove applicazioni per l’accesso mobile

14 Apr 2009

Cisco ha annunciato una nuova gamma di prodotti e funzionalità che
rendono disponibile le applicazioni di collaborazione “di
persona” a un numero maggiore di utenti in più postazioni, e
permette alle aziende di trarre il massimo beneficio dagli
investimenti esistenti effettuati nell’ambito video. Le aziende
di tutte le dimensioni, le filiali e i lavoratori in remoto
potranno da oggi beneficiare appieno dell’esperienza della
soluzione Cisco TelePresence da qualsiasi sala conferenza, sessione
di videoconferenza o web, inclusi i meeting online Cisco WebEx™.
Da oggi Cisco offre TelePresence per connessioni a banda larga
minima senza compromettere l’esperienza di elevata qualità.

Inizialmente presentata come soluzione per le riunioni virtuali
coinvolgenti in grado di ampliare la collaborazione, accelerare il
processo decisionale, permettere alle aziende di essere green e di
ridurre le spese di viaggio, oggi Cisco TelePresence fornisce
un’esperienza che va oltre il semplice meeting. Cisco ha infatti
annunciato due nuove applicazioni che permettono di evolvere
l’esperienza Cisco TelePresence. La prima applicazione permette
di trasformare le sale in veri e propri studi di registrazione ad
alta definizione grazie a comandi semplici da utilizzare, con i
quali è possibile creare e pubblicare contenuti. La seconda
applicazione permette ai responsabili eventi di produrre,
attraverso Cisco TelePresence, numerosi eventi come ad esempio
riunioni, seminari o relazioni aziendali. Questa nuova suite di
prodotti e applicazioni amplia le funzionalità video di tutte le
soluzioni di collaborazione di Cisco.

Secondo uno studio recentemente condotto da Crimson Consulting
Group, grazie all’utilizzo della soluzione Cisco TelePesence, le
aziende hanno realizzato un rapido ritorno degli investimenti (ROI)
nonché trasformato i propri processi di business. I partecipanti a
questo studio commissionato da Cisco, hanno dichiarato di aver
raggiunto il ritorno sull’investimento effettuato nel giro di una
media di 14 mesi, in alcuni casi 6 mesi – permettendo
all’azienda di acquistare ulteriori unità esclusivamente con i
soldi risparmiati dal budget delle spese di viaggio senza quindi
attingere a quello IT. La possibilità di condurre incontri
virtuali “di persona” e in tempo reale attraverso la rete, sta
cambiando il modo in cui le aziende fanno business, permettendo
loro di razionalizzare i processi, velocizzare il processo
decisionale e fare il proprio lavoro senza dover assentarsi
dall’ufficio.

Cisco rende disponibile la tecnologia Cisco TelePresence a un
numero maggiore di utenti e organizzazioni:

Cisco TelePresence System Serie 1300: il primo sistema Cisco
TelePresence progettato per ospitare fino a sei persone in una sala
riunione ad utilizzo condiviso, uno schermo e tra videocamere. Il
sistema Cisco TelePresence 1300-65 utilizza uno schermo al plasma
da 65 pollici ed è il primo di una serie di nuovi prodotti che
sfruttano il tavolo conferenza esistente, fornendo opzioni
flessibili di implementazione per le filiali e le aziende di tutte
le dimensioni.

Cisco TelePresence Extended Reach: il sistema Cisco TelePresence è
oggi in grado di operare con connessioni a banda larga pari a 1,5
megabit per secondo (T1) con risoluzione a 720p con QoS (quality of
service), preservando allo stesso tempo l’esperienza fornita dal
sistema. Inoltre, Extended Reach supporta il sistema Cisco
TelePresence su connessioni Internet aperte, come ad esempio
connessioni FIOS o DOCSIS ad elevate velocità. Questa
funzionalità permette di beneficiare della stessa esperienza
immersiva del sistema Cisco TelePresence a risoluzioni pari a 1080p
o 720p.

Cisco amplia l’applicazione del sistema Cisco TelePresence che,
oggi, va oltre il semplice meeting:
Cisco TelePresence Recordin Studio: i clienti del sistema Cisco
TelePresence hanno oggi a disposizione un modo semplice e veloce
per creare messaggi video ad elevata qualità o di registrare
presentazioni per una riproduzione istantanea sulle unità Cisco
TelePresence con qualità HD a 1080p di risoluzione. Congiuntamene
al Media Experience Engine recentemente annunciato da Cisco, gli
utenti possono vedere le registrazioni Cisco TelePresence ad una
risoluzione standard su altri dispositivi abilitati al video, come
ad esempio un PC, un telefono cellulare o un dispositivo digital
signage.

Cisco TelePresence Event Controls: questa nuova applicazione
fornisce ai responsabile di eventi gli strumenti che possono
utilizzare per produrre eventi Cisco TelePresence interni o
esterni. Grazie a una serie di comandi particolarmente potenti e
semplici da utilizzare, i responsabili eventi possono creare e
ospitare eventi interni o esterni di elevata qualità e poco
dispendiosi all’interno di sale Cisco TelePresence, incluse
presentazioni, relazioni, interventi o seminari.

Cisco permette piena collaborazioni video tra dispositivi:
Interoperabilità ad alta definizione: i meeting Cisco TelePresence
possono condividere applicazioni video provenienti da qualsiasi
sistema di videoconferenza ad elevata definizione e basato sugli
standard nonché sistemi di videoconferenza a definizione standard,
WebEx e altre applicazioni video desktop come ad esempio Microsoft
Office Communicator. Ciò permette alle applicazioni di ampliare la
collaborazione, beneficiare delle risorse esistenti e fornire
un’esperienza immersiva e continuativa agli utenti Cisco
TelePresence.
Integrazione Cisco WebEx: grazie all’interoperabilità video
“any-to-any”, Cisco WebEx Meeting Center con Cisco Unified
Video Conferencing fornisce funzionalità video avanzate per
WebEx®, abilitando un’esperienza che va al di la dell’incontro
virtuale di persona. Da oggi, qualsiasi dispositivo collegato ad
un’unità MCU (multipoint control unit) del Cisco Unified Video
Conferencing, può essere visualizzato in una riunione Meeting
Center, inclusa l’esperienza immersiva come ad esempio quella
Cisco TelePresence così come quella della videoconferenza e delle
applicazioni desktop di collaborazione. La soluzione amplia il
numero di partecipanti visualizzabili fino a 16, permette di
visualizzare video ad alta definizione e di aggiungere comandi
video.

Tutte queste nuove funzionalità traggono vantaggio dai componenti
di sistema, dalla potenza della rete e dalle funzionalità
intersocietarie del sistema Cisco TelePresence, permettendo la
reale creazione di una rete Cisco TelePresence interconnessa.

Condividendo appieno questa visione, AT&T ha annunciato che BAE
Systems, importante organo aerospaziale e di difesa, sta
migliorando la propria collaborazione e produttività
internazionale con la soluzione AT&T TelePresence. Ulteriori
dettagli sono disponibili all’indirizzo
http://www.att.com/gen/press-room?pid=4800&cdvn=news&newsarticleid=26662

Le organizzazioni di tutto il mondo sono sempre più alla ricerca
di applicazioni video come ad esempio Cisco TelePresence,
applicazioni desktop video, digital signage e di videosorveglianza,
per migliorare la collaborazione, la sicurezza, essere sempre in
contatto con i clienti e trasferire le proprie conoscenze. Poiché
le applicazioni video risultano essere il dato predominante
presente sulla rete, le aziende dovranno evolvere le proprie
infrastrutture verso reti “medianet” per ottimizzarle affinché
siano in grado di supportare e migliorare l’utilizzo di
applicazioni ad elevato contenuto multimediale.

Cisco TelePresence è stata adottata da oltre 300 clienti e circa
2.000 sistemi sono stati implementati in tutto il mondo. Cisco ha
installato oltre 400 sale TelePresence sulla propria rete interna
per una piena collaborazione e produttività.

Michael Keithley, Chief Information Officer, Creative Artists
Agency
“Uno degli aspetti migliori del sistema Cisco TelePresence
installato nella nostra agenzia, è che oltre ad essere una delle
sale tecnologicamente più avanzate è sicuramente la più semplice
da utilizzare. Questa semplicità di utilizzo è tra i motivi
principali dell’adozione da parte nostra nonché del suo regolare
utilizzo. Gli agenti possono connettersi in un attimo con i propri
colleghi e clienti dispersi in tutto il paese tramite la semplice
pressione di un tasto, con una media di 100 meeting al mese. Cisco
TelePresence ha rivoluzionato il modo in cui comunichiamo tra i
nostri uffici di New York e Los Angeles”.

Charles Stucki, Vice President e general manager, Divisione
TelePresence Systems di Cisco
“Cisco ha reinventato il modo in cui gli utenti possono
beneficiare dell’esperienza fornita da Cisco TelePresence nonché
le modalità con cui le aziende conducono il loro business,
collaborando in modo del tutto nuovo. Da meeting virtuali “di
persona” con interoperabilità completa a registrazioni broadcast
ad elevata qualità, fino all’organizzazioni di eventi
sofisticati, questa nuova ondata di applicazioni di collaborazione
rendono Cisco TelePresence ancora più utile e flessibile per
qualsiasi persona di qualsiasi società”.