Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Nuovi chip per i notebook ultrassotili

03 Giu 2009

Intel ha presentato quattro nuovi processori, tra cui una versione
a basso consumo e un chipset a costi contenuti, pensati per
favorire il passaggio dei notebook "ultrasottili" alla
fascia più ampia del mercato. I processori Intel a basso consumo
(Ulv) renderanno possibili nuovi formati accattivanti per i
notebook, con spessore inferiore a 2,5 cm e pesi compresi tra poco
meno di 1 e poco più di 2 kg, e – soprattutto – a prezzi
accessibili.

Questi processori consumano meno energia per prolungare la durata
della batteria, offrendo il tipo di esperienza che i consumatori si
aspettano dai notebook basati su tecnologia Intel. Inoltre, Intel
ha annunciato anche l'integrazione di nuovi dispositivi che
possono collegarsi in modalità wireless grazie alla tecnologia
opzionale Intel My WiFi.

“Grazie ai notebook ultrasottili potenziati da processori Intel a
basso consumo, gli utenti possono sperimentare un mix unico tra
prestazioni e consumo di energia che non ha eguali nel mercato
attuale, il tutto in formato sottile e attraente", ha
dichiarato Mooly Eden, Vice President e General Manager del Mobile
Platforms Group di Intel. "Siamo orgogliosi di poter offrire a
tutti i consumatori i vantaggi dei formati ultrasottili, grazie a
fasce di prezzo accessibili al grande pubblico".

Sul versante dei processori Intel Core 2 Duo a voltaggio standard
(Sv), Intel estende ulteriormente la propria leadership, con
modelli fino a 3,06 GHz. Questi processori con efficienza
energetica offrono prestazioni mobili rivoluzionarie e tempi di
risposta ottimizzati per gli utenti business e consumer più
esigenti. Gli utenti riscontreranno un aumento drastico delle
prestazioni con l'esecuzione di più applicazioni complesse
simultaneamente e con l'esecuzione di applicazioni ottimizzate
per il dual-core.
Intel ha inoltre presentato il chipset Intel GS40 Express per Pc
portatili destinato ai notebook basati sui nuovi processori a basso
consumo. Questo chipset a costi contenuti permette ai notebook
basati su processori Ulv di supportare caratteristiche che gli
utenti sono abituati a trovare sui notebook tradizionali, come
riproduzione video HD, supporto per Windows Vista Premium e
supporto nativo HDMI integrato.
Per quanto riguarda le opzioni wireless disponibili, i consumatori
possono scegliere tra WiMax integrato o tecnologia Intel My WiFi.
Con la tecnologia Intel My WiFi è ora possibile collegare un
maggior numero di dispositivi in modo wireless ai notebook basati
sulla tecnologia di processore Intel Centrino 2. La tecnologia My
WiFi trasforma il notebook in una Personal Area Network WiFi,
collegando direttamente e senza cavi fino a otto dispositivi WiFi,
tra cui videocamere, stampanti, HDTV e lettori Mp3, per stampare,
condividere, visualizzare e sincronizzare documenti in modalità
wireless sia a casa che in movimento. In sincronia con le reti
Wimax a banda larga ad alta velocità che si rendono disponibili in
nuove città in tutto il mondo, anche il WiMax integrato è
un'ulteriore opzione per gli utenti, che si trovano in prima
linea del wireless 4G con un'intera città a disposizione come
hotspot personale.