Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Obama vuole la cyber-identità per tutti i cittadini Usa

L’iniziativa, destinata a munire la popolazione di un marchio digitale unico, verrà affidata al Dipartimento del Commercio

11 Gen 2011

Una carta d'identità Internet per i cittadini statunitensi:
secondo il sito della Cbs, questa sarebbe l'idea della Casa
Bianca che sta valutando la possibilità di concedere al
Dipartimento del Commercio la coordinazione della sicurezza
informatica.

L'Amministrazione Obama sta lavorando alla bozza di una
Strategia nazionale per le Identità verificate nel cyberspazio,
ovvero un sistema per proteggere e rafforzare la sicurezza e la
privacy su internet attraverso la creazione di "identità
digitali" certificate, le quali d'altro canto non
sarebbero obbligatorie né custodite in un database
centralizzato.

La misura metterebbe fuori gioco altre agenzie e Dipartimenti
impegnate attualmente sul fronte della sicurezza informatica, come
la Homeland Security e la Nsa, che dipende dal Pentagono: una mossa
che verrebbe accolta con favore dai gruppi per la difesa delle
libertà civili, preoccupati dal ruolo di controllo svolto dalle
agenzie di intelligence.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link