Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

INNOVAZIONE

Olivetti festeggia 50 anni: in vetrina a New York la nuova stampante 3D

L’azienda parteciperà all’evento dedicato al Made in Italy. Un’occasione per presentare l’ultimo strumento per la stampa tridimensionale appena sviluppato

11 Nov 2015

Andrea Frollà

Olivetti mette in mostra 50 anni di storia a New York. L’azienda parteciperà a Make in Italy – The Exhibition, speciale edizione della mostra che si terrà dal 13 al 25 novembre presso l’Istituto Italiano di Cultura, per presentare alcuni nuovi prodotti, tra cui la stampante 3DS2.

Con quest’ultima innovazione Olivetti punta ad entrare con decisione nel mercato del digital manufactoring, essendo la stampante rivolta alle Pmi che necessitano di uno strumento rapido ed economicamente vantaggioso per dar vita a prototipi e nuovi prodotti. Una novità interamente Made in Italy, realizzata nel Canavese, che si avvale delle potenzialità delle schede Arduino, la piattaforma software open e hardware nata a Ivrea.

Al centro dell’evento di apertura della mostra, previsto per il 12 novembre, il futuro dell’inventiva e della creatività tecnologica italiana. Moderato da Maria Teresa Cometto e Riccardo Luna, l’incontro vedrà la partecipazione dell’ad di Olivetti Riccardo Delleani, del co-fondatore del progetto Arduino Massimo Banzi, del fondatore di Argotec David Avino e di Alessandro Piol, co-fondatore di AlphaPrime Ventures.