Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Online la piattaforma nazionale per la e-fattura

28 Nov 2014

E’ online da oggi Software Hub System, la piattaforma nazionale per la fatturazione elettronica, nato per presentare la soluzione alle software house, alle imprese e ai professionisti.

Software Hub System è un consorzio promosso da Assosoftware, insieme a sette tra le primarie software house associate (24OreSoftware/TSS, Dylog/Buffetti, IT Working, Kalyos, Sistemi, Teamsystem, Wolters Kluwer Italia) e al partner tecnologico Sia, “leader europeo nella gestione di infrastrutture e servizi tecnologici – si legge in una nota di Assosoftware – per Istituzioni Finanziarie e Centrali, Imprese e P.A. nelle aree dei pagamenti, dei servizi di rete e dei mercati finanziari”.

“Con il nostro sito – afferma Bonfiglio Mariotti, presidente di Software Hub System – vogliamo offrire alle software house e al mondo delle imprese tutte le informazioni sui contenuti, sugli aspetti tecnici, sulle regole di ingaggio e sulle iniziative che nei prossimi mesi saranno attuate per promuovere la conoscenza e la diffusione di Software Hub System. Abbiamo scelto di utilizzare, non solo parole ma infografica e animazioni per rendere più immediata la rappresentazione dei benefici e per raccontare la crescita della piattaforma attraverso un cruscotto che metterà in primo piano i numeri connessi al traffico delle fatture e al risparmio generato”.

Software Hub System, spiegano da Assosoftware, si prefigge di contribuire, con il supporto delle software house, “a portare l’Italia ai primi posti della classifica dei Paesi digitalizzati, cancellando quell’insufficiente 5% di fatture elettroniche sul totale delle fatture emesse che oggi ci colloca agli ultimi posti in Europa, e di produrre – grazie anche alla dematerializzazione – un forte recupero di efficienza e di risorse a vantaggio dell’intero sistema Paese”.

Il percorso di Software Hub System, ufficialmente avviato il 29 ottobre, parte con l’invio telematico delle fatture verso la Pubblica Amministrazione, e con l’eventuale conservazione sostitutiva delle stesse, e porterà gradualmente, nei prossimi mesi, alla completa abilitazione dei servizi B2B, con la dematerializzazione dell’intero ciclo dell’ordine, dall’evasione al pagamento e all’integrazione in contabilità.

“A tutt’oggi – conclude il comunicato – già 26 software house hanno aderito all’hub nazionale, avviando una roadmap che le porterà da subito a rispondere alle esigenze di fatturazione elettronica verso la PA e, successivamente, a incrementare la propria offerta con la gestione del ciclo attivo e passivo e con servizi finanziari a valore aggiunto”.

Articolo 1 di 5