Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SUL PODIO

Open innovation, Enel vince il Corporate Startup Stars Award

L’azienda si aggiudica l’edizione 2019 del premio europeo battendo circa 50 “competitor”. E porta a casa anche il Corporate Startup Procurement Award. Starace: “Riconoscimenti che confermano ancora una volta nostra leadership nell’innovazione”

11 Dic 2019

M. F.

È andato a Enel il premio 2019 Corporate Startup Stars Award in qualità di azienda più attiva nell’Open Innovation in Europa. L’azienda si è piazzata in vetta alla Top 12 SEP1 Europe’s Corporate Startup Stars, la classifica di grandi aziende che producono risultati concreti in termini di collaborazione con le startup. Oltre 50 le società europee valutate ed Enel si è inoltre aggiudicata il premio 2019 Corporate Startup Procurement Award.

“Questi riconoscimenti confermano ancora una volta la nostra leadership nell’innovazione – sottolinea Francesco Starace, Ad e Direttore Generale di Enel. “Già nel 2015 abbiamo definito il nostro approccio all’Open Innovation, abbinando innovazione e sostenibilità in quella che all’epoca sembrava una combinazione alquanto singolare. Il risultato è stato un fenomenale effetto sinergico che ha generato valore per noi e per i nostri stakeholder, comprese le startup e le comunità intorno a noi. Per il futuro, puntiamo a incrementare ancora i nostri sforzi nell’innovazione aperta per trasformare Enel in un’azienda totalmente digitale e platform-based, con l’obiettivo finale di massimizzare il valore generato dalla transizione energetica e dall’elettrificazione dei consumi”.

“La commissione giudicatrice ha veramente apprezzato l’impatto sostanziale che Enel sta avendo sugli ecosistemi globali di startup, in particolare in Europa – commenta Alberto Onetti, presidente di Mind the Bridge e coordinatore di Sep – Enel sta concretamente aiutando diverse startup internazionali a crescere di dimensione e ad accedere ai mercati internazionali. La nostra ricerca conferma che le startup hanno bisogno di buoni partner commerciali per trasformarsi in scaleup. Come diciamo spesso: un euro in procurement vale più di centinaia di euro di finanziamenti”.

Digital360 awards
Presenta il tuo progetto digitale ad una platea di CIO delle più importanti aziende
Digital Transformation
Open Innovation

Nell’annunciare l’ottenimento dell’importante riconoscimento Enel ricorda di aver dato vita a una rete globale di 10 Innovation Hub in Brasile (Rio de Janeiro), Cile (Santiago), Israele (Tel Aviv), Italia (Milano, Catania, Pisa), Russia (Mosca), Spagna (Madrid), e Stati Uniti (Boston, San Francisco), per individuare startup che presentano significative potenzialità in termini di tecnologie e modelli di business rilevanti per l’attività di Enel. Dal 2015, quando Enel ha impostato il suo approccio di “Open Innovation”, utilizzando l’innovazione proveniente da fonti esterne, la società ha ricevuto circa 10mila proposte di collaborazione, 6500 delle quali da startup, realizzando un totale di circa 650 progetti, dei quali circa 250 provenienti da startup. Oltre 50 startup sono cresciute fino a raggiungere dimensioni globali. Tra i principali settori in cui l’azienda collabora con startup vi sono lo storage, i big data, l’energy management, la smart home, la mobilità elettrica, IoT, la manutenzione predittiva, l’intelligenza artificiale, le tecnologie smart e la robotica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

F
francesco starace

Aziende

E
enel

Approfondimenti

O
open inovation
S
startup

Articolo 1 di 5