Osservatori Polimi, al via il "Premio Agenda digitale 2016" - CorCom

INNOVAZIONE

Osservatori Polimi, al via il “Premio Agenda digitale 2016”

L’iniziativa, alla sua seconda edizione, nasce per la condivisione delle migliori esperienze innovative in aziende e PA. Possibile presentare le candidature fino al 30 settembre

12 Set 2016

A.S.

Sono aperti i termini per le candidature al “Premio Agenda digitale” dell’osservatorio Agenda digitale del Politecnico di Milano. L’iniziativa, alla seconda edizione, nasce con l’obiettivo di sostenere la cultura dell’innovazione digitale nel nostro Paese, generare un meccanismo virtuoso di condivisione delle migliori esperienze di digitalizzazione, premiare e dare visibilità alle aziende e alle PA italiane più innovative, e contribuire ai processi di ricerca dell’Osservatorio.

Tre le categorie per le quali sarà possibile, entro il 30 settembre, presentare le candidature: attuazione dell’Agenda digitale, Agende digitali regionali e Agende digitali degli Enti locali (in collaborazione con Osservatorio eGovernment). I casi candidati, spiega l’Osservatorio, dovranno essere inerenti a progetti già avviati, ma da non più di 2 anni, e descrivere soluzioni progettate per la PA o di pubblica utilità (servizi o piattaforme a libero accesso dei cittadini).

Le tre case history vincenti saranno scelti da una commissione valutatrice di esperti, che deciderà considerando la diffusione della soluzione, il suo impatto, la sua rilevanza e replicabilità, la Governance del progetto, l’Innovatività tecnologica, la misurazione benefici e le Modalità di realizzazione del progetto.

I casi vincitori saranno premiati in occasione del Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca dell’Osservatorio, che si terrà a metà Novembre a Roma