Partnership con Mix sul digital hub italiano - CorCom

Partnership con Mix sul digital hub italiano

14 Apr 2016

E’ accordo tra Mix, il Milan Internet exchange, e Data4 azienda francese specializzata enll’hosting, per la collaborazione tra punti di interscambio del traffico Internet e data center neutrali a supporto degli operatori di telecomunicazioni. L’ecosistema che nasce dalla partnership tra questi due player, si legge in una nota congiunta, è strategica per lo sviluppo del mercato delle telecomunicazioni italiane poiché ne supporta la crescita verso standard e modelli europei che hanno generato casi di successo come gli HUB globali di Amsterdam, Londra e Francoforte.

La collaborazione attivata rafforza la vocazione di eccellenza e connettività di Data4 sul mercato nazionale e internazionale, prosegue la nota, mentre per Mix rappresenta una significativa accelerazione nella strategia di sviluppo ed espansione del punto di interscambio sull’area milanese.

Data4 dispone dei requisiti di neutralitá e qualità su cui punta MIX per estendere all’intera area milanese le opportunità di interscambio in Internet tra tutti i player che MIX oggi offre nella propria sede di Via Caldera – afferma Joy Marino, presidente di Mix – Data la dimensione internazionale di DATA4 e la rapidità e convergenza di intenti con le quali siamo giunti a siglare la partnership, ci aspettiamo che questo rapporto sia duraturo e di reciproca soddisfazione”.

Il nuovo punto di presenza dell’Internet Exchange presso il campus Data4 sarà interconnesso, attraverso fibre multiple ridondate, al nodo storico di Mix sito in Via Caldera (zona San Siro) e consentirà in maniera trasparente lo scambio di traffico Internet tra gli operatori interconnessi. Sarà reso operativo entro il secondo trimestre 2016 con la presenza di POP direttamente accessibili dal Digital Campus di Data4 a Cornaredo.

“Siamo felici di questo accordo con Mix – spiega Jerome Totel, vicepresidente Strategia prodotti e sales engineering di DAata4 – partnership che segna una tappa chiave nella nostra strategia di implementazione di data center ultra-sicuri e iper-connessi. Con un dual POP (Point of Presence) in ciascuno dei centri nevralgici dal campus, possiamo offrire ai nostri clienti ridondanza e neutralità in tutte le sale IT ottimizzando così interconnessioni e scambio di traffico locale”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Data4
J
Joy Marino
M
mix