Partnership con Sielte per la banda ultra larga a Monza

27 Apr 2015

Italtel, insieme a Sielte, si occuperà di realizzare il progetto della sperimentazione per la Banda Ultra Larga nella città di Monza. Il Comune di Monza e la Regione Lombardia, si legge infatti in una nota, hanno deciso di promuovere la realizzazione di un “Progetto sperimentale di Banda Ultra Larga”, della durata di 24 mesi, che prevede la stesura di un’infrastruttura che porterà a titolo gratuito la fibra ottica ai cittadini di alcune aree del Comune. Questo progetto prevede la stesura di oltre 20 Km di fibra ottica, e consentirà di abilitare servizi a Banda Ultra Larga (BUL) fino a 1 Gigabit.

WHITEPAPER
Wi-Fi o 5G per le imprese? Una guida spiega cosa (e come) scegliere
Personal Computing
Telco

La sperimentazione costituisce un significativo e concreto contributo al raggiungimento degli obiettivi imposti dall’Agenda Digitale Europea, ovvero copertura del 50% delle connessioni nazionali ad oltre 100Mbit/s entro il 2020. Il Contratto di appalto relativo al “Progetto sperimentale Banda Ultra Larga”, che oltre a Monza interessa anche il Comune di Varese, è stato assegnato da Infratel Italia all’ATI Sielte-Italtel, vincitrice della gara. Il progetto prevede la realizzazione di una infrastruttura in fibra ottica con architettura Fiber To The Home punto-punto (FTTH) in aree individuate nei Comuni di Varese e Monza.