Partnership mirata allo sbarco in Borsa

Pubblicato il 14 Ott 2015

placeholder

Seri Jakala e Value Lab uniscono le proprie forze in vista di un possibile sbarco in borsa tra il 2017 e il 2018. La società italiana specializzata in servizi vendita e marketing e l’azienda che offre consulenza di management, soluzioni tecnologiche, analisi statistiche e basi dati hanno annunciato la fusione, che darà vita ad uno dei principali attori internazionali di consulenza del settore sales & marketing.

Seri Jakala rileva il 60% del capitale di Value Lab, i cui azionisti Marco Santambrogio e Marco di Dio Roccazzella reinvestiranno a loro volta in Seri Jakala acquisendone il 5% delle quote societarie.

Value Lab è un’azienda eccellente con una grande credibilità sul mercato e siamo orgogliosi che abbia scelto Seri Jakala come partner industriale con cui condividere la visione del futuro del nostro settore” –ha commentato Stefano Pedron amministratore delegato di Seri Jakala– “Le capacità consulenziali e il sofisticato approccio analitico ai temi di marketing, vendite e retailing di Value Lab consentiranno ancora meglio alle aziende nostre clienti di ottimizzare le attività e massimizzare il ritorno dei loro investimenti”.

Il piano industriale del nuovo gruppo punta sulla complementarietà commerciale e operativa delle due società milanesi, che insieme contano un fatturato complessivo annuale di circa 200 milioni di euro. Tra i punti di forza della nuova società l’insieme di piattaforme proprietarie, banche dati, licenze, partnership con software vendor, brevetti e progetti di ricerca tecnologica con numerose università e business school.

“Siamo estremamente soddisfatti dell’accordo con Seri Jakala” –ha aggiunto Marco Santambrogio, amministratore delegato di Value Lab– Siamo certi che l’unione con Seri Jakala ci consentirà di accelerare ulteriormente il percorso di grande crescita compiuto in questi anni”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!