Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Per le cure a distanza c’è HealthPresence

25 Mag 2010

In occasione dell’HealthCare Industry Day, che si è tenuto oggi
presso le sedi Cisco di tutte le principali città europee
collegate tra loro grazie alla soluzione Cisco TelePresence, Cisco
ha presentato la piattaforma Cisco HealthPresence.
Cisco HealthPresence è una piattaforma tecnologica per la cura a
distanza estremamente evoluta che permette ai pazienti di essere in
contatto con medici e personale paramedico per consulti sanitari a
distanza. La tradizionale telemedicina o l’approccio
“tele-health” hanno spesso preso in considerazione soltanto
l’aspetto relativo all’accesso fisico alle cure mediche.

Cisco HelathPresence risponde a 4 ulteriori sfide: capacità
(limitata disponibilità e produttività di specialisti),
collaborazione (un paziente con più operatori sanitari, gruppi di
fornitori con gruppi di fornitori, gruppi di pazienti con gruppi di
pazienti), scambio di informazioni (possibilità di condividere e
consultare le informazioni e i parametri clinici di un paziente) e
personalizzazione (il coinvolgimento dei pazienti avviene in modo
tale che questi partecipino attivamente in occasione di consulti
con più medici).
 
Cisco HealthPresence amplia ed espande l’accesso a servizi
sanitari e cure di qualità. La soluzione integra due significative
innovazioni tecnologiche: Cisco TelePresence e Cisco Unified
Communications.
Grazie ad una tecnologia video ad alta definizione, audio di
qualità e alla connessione di dispositive medici, la soluzione
Cisco HealthPresence rende possibile un livello di
personalizzazione e di collaborazione che difficilmente è
attuabile in occasione di consulti di persona. I pazienti, nel
corso di visite attraverso la HealthPresence, possono vedere delle
immagini e ascoltare suoni provenienti da una grande varietà di
dispositivi diagnostici, quali ad esempio stetoscopi digitali,
partecipando attivamente alla visita grazie all’ascolto dei suoni
e alla visione delle immagini a disposizione del medico.

Cisco HealthPresence consente a più medici di partecipare a
consulti simultaneamente, creando nuove modalità di fornire e
coordinare le cure al paziente. Si tratta di una innovazione
particolarmente significativa sia per una soluzione di
telemedicina, che per le tradizionali visite mediche. Con la
HealthPresence, medici generici e specialisti, fisioterapisti,
familiari e personale paramedico possono partecipare congiuntamente
ai trattamenti e alla pianificazione di cure specifiche. Queste
nuove possibilità sono essenziali  affinchè le tecnologie
possano davvero svolgere un ruolo determinante per migliorare
l’accesso, la disponibilità e la qualità dei servizi
sanitari.

"Cisco HealthPresence trasforma le modalità con cui i medici
forniscono assistenza e quelle con cui i pazienti usufruiscono
delle cure -ha dichiarato Kaveh Safavi, vice president and global
lead di Cisco -, permettendo a ciascuno di entrare in contatto in
modo facile e sicuro con lo specialista più idoneo per le sue
specifiche esigenze indipendentemente dalla dislocazione
geografica”.