Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Pietro Iurato va alla Direzione Risorse Umane

21 Nov 2013

Pietro Iurato, 37 anni, è il nuovo Direttore delle Risorse Umane di Sap Italia, impegnata a livello internazionale nelle soluzioni software per il business.

Nel suo nuovo incarico, a diretto riporto di Maj Britt Andersen, Sap Emea Vice President HR & Transformation Cluster Continental, Iurato avrà la responsabilità di tradurre in Italia la Sap People Strategy per garantire la migliore gestione, crescita e sviluppo delle risorse umane e sostenere il sistema di welfare aziendale finalizzato alla creazione di un clima flessibile e produttivo.

In particolare avrà il compito strategico di individuare e attrarre nuovi talenti da inserire e valorizzare in azienda. A questo scopo Iurato sarà, ad esempio, responsabile dell’iniziativa “Sap Academy” in Italia, il programma di formazione globale rivolto ai giovani neo-laureati, che offre l’opportunità di trascorrere un periodo di formazione presso le sedi dell’azienda in California e Irlanda per acquisire competenze legate alle attività di pre-vendita e vendita su soluzioni Sap, estendere la propria rete di contatti, trarre vantaggio dal confronto con colleghi stranieri, esperti ed Executive Sap, con la possibilità, infine, di avviare il proprio percorso professionale in Sap.

Iurato avrà, inoltre, la responsabilità di sviluppare strategie per la sviluppo e la motivazione delle risorse, in un’ottica di crescita professionale sia verticale che orizzontale, nonché favorendo la mobilità interna a livello internazionale. Infine, avrà l’obiettivo di valorizzare le integrazioni societarie, come quelle di Ariba, Hybris e SuccessFactors realizzate negli ultimi due anni, traendo massimo vantaggio e valore dalla compresenza di diverse competenze.

“Sono entusiasta dell’opportunità offertami. Lo scenario che stiamo vivendo – ha dichiarato Pietro Iurato – pur essendo complesso da un punto di vista economico è ricco di sfide e opportunità interessanti, basti pensare che la prima generazione dei Millennials, i nativi digitali cresciuti con un dispositivo digitale in mano, si affaccerà tra poco sul mondo del lavoro e ci stiamo ponendo la domanda di come attrarre questi giovani, come sviluppare le loro potenzialità, come offrire loro un ambiente lavorativo stimolante in termini di strumenti e soluzioni innovative. Tutto questo senza dimenticare che oggi la correlazione fra i nostri risultati di business e l’abilità di motivare i colleghi, anche quelli con un’elevata anzianità aziendale, è talmente forte che il continuo sviluppo di queste elevate professionalità rappresenta in Sap una costante area di focalizzazione e di investimento”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
ariba
H
hybris
S
sap italia
S
SuccessFactors

Articolo 1 di 4