Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Più ricca l’architettura Borderless Network

11 Ott 2010

Cisco ha annunciato nuovi prodotti e servizi per l’architettura
Borderless Network che includono soluzioni switch, router, wireless
e per la sicurezza. Le novità più importanti includono un nuovo
switch Catalyst, il firewall Adaptive Security Appliance, il nuovo
router compatto Catalyst Asr 1000, nuovi access point wireless
802.11n entry-level per le piccole aziende, così come una nuova
gamma di servizi smart.

Inoltre, è stato presentato un nuovo servizio di rete che accelera
le prestazioni di rete sia fisicamente che virtualmente
(Application Velocity Network Service). Ulteriori informazioni sono
disponibili all’indirizzo
http://newsroom.cisco.com/dlls/2010/prod_100510b.html

I nuovi prodotti e i servizi tecnici e professionali messi a punto
da Cisco vanno ad ampliare il portfolio Borderless Networks per
soddisfare appieno l’esigenza di distribuire applicazioni sicure,
affidabili e ad elevate prestazioni da un numero ristretto di data
center consolidati verso un numero crescente di endpoint wired e
wireless, ottimizzando allo stesso tempo l’utilizzo delle
risorse.  

Brett Galloway, Senior Vice President, Wireless, Security & Routing
Technology Group, Cisco Systems ha dichiarato: “I manager IT
vogliono utilizzare la rete per supportare le esigenze di business.
Ma il business sta cambiando e i manager IT sono sotto pressione
per far si che la rete sia disponibile a chiunque, ovunque, in
qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo – in modo sicuro e
affidabile. E Cisco Borderless Network è stata progettata proprio
per far fronte a tale esigenza. Questo ulteriore ampliamento del
portfolio Borderless Networks è studiato per permettere ai clienti
di raggiungere nuovi livelli di innovazione e partecipazione,
coinvolgendo i clienti e i dipendenti nella creazione di nuovi modi
di fare business”.