IL PROVVEDIMENTO

Platform to business, ecco le linee guida Agcom

Istituito anche un tavolo tecnico. Il Regolamento Ue fornisce un contesto commerciale trasparente tra i servizi di intermediazione e i motori di ricerca online da un lato, e gli utenti commerciali e i siti web aziendali dall’altro

Pubblicato il 30 Nov 2022

Patrizia Licata

giornalista

agcom-151104152409

L’Agcom ha approvato le linee guida per l’applicazione del Regolamento Ue 2019/1150, cosiddetto Platform to business o P2B. L’Autorità, all’esito della consultazione pubblica e dei contatti con la Commissione europea, ha anche istituito un tavolo tecnico per l’applicazione del Regolamento europeo P2B.

P2B, le linee guida di Agcom

Le linee guida di Agcom forniscono indicazioni per garantire il rispetto del Regolamento P2B da parte dei fornitori di servizi di intermediazione online e dei motori di ricerca online. Il regolamento è stato emanato per garantire un contesto commerciale trasparente, equo, prevedibile, sostenibile e sicuro tra i fornitori di servizi di intermediazione online e i motori di ricerca da un lato, e gli utenti commerciali e i titolari di siti web aziendali dall’altro.

WHITEPAPER
Il futuro è delle aziende componibili. Così si diventa flessibili e veloci nel cambiamento
Big Data
CIO

Le linee guida sono state definite per sostenere e facilitare l’applicazione, in maniera coordinata da parte delle piattaforme online, delle disposizioni regolamentari europee. In tale prospettiva sono stati previsti anche meccanismi di risoluzione extragiudiziale delle controversie. 

Il tavolo tecnico per l’applicazione

Il Tavolo tecnico “per l’adeguata ed efficace applicazione del Regolamento (Ue) 2019/1150” istituito da Agcom con lo stesso provvedimento ha la finalità di promuovere e favorire l’applicazione coordinata e omogenea da parte delle piattaforme online delle norme in materia di Platform to Business.

Il Tavolo tecnico, in quanto sede di confronto con gli attori del mercato, è definito funzionale all’adozione di soluzioni condivise concernenti le disposizioni contenute nel Regolamento P2B.

Tutti i soggetti interessati sono invitati a far pervenire alla Direzione servizi digitali la propria dichiarazione di adesione al Tavolo tecnico entro trenta giorni. L’oggetto e le modalità di funzionamento del Tavolo tecnico sono contenuti nell’Allegato B alla delibera (delibera n. 406/22/CONS) .

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Aziende

A
agcom

Approfondimenti

P
piattaforme digitali
R
regulation

Articolo 1 di 3