Polimi, al via il master sui Big data "Analytics and Business Intelligence" - CorCom

FORMAZIONE

Polimi, al via il master sui Big data “Analytics and Business Intelligence”

Organizzato insieme con il Cefriel e finanziato dalla Regione Lombardia, il corso è destinato ai lavoratori con contratto di apprendistato. Iscrizioni entro il 15 marzo

09 Feb 2015

Antonello Salerno

Quattrocento ore di lezioni in aula, per un totale di due o tre giorni di presenza al mese nell’arco di due anni, con testimonianze aziendali ed esercitazioni pratiche, più due project work per dare la possibilità agli apprendisti di approfondire in modo pratico gli argomenti trattati. E’ il master in Alto Apprendistato “Analytics and Business Intelligence” proposto dal Mip, la business school del Politecnico di Milano, in collaborazione con il consorzio Cefriel. Il corso è completamente finanziato attraverso un bando di Regione Lombardia, dunque a costo zero per le imprese.

“Obiettivo del master – spiega una nota del Politecnico – è quello di fornire alle aziende gli strumenti necessari per interpretare e utilizzare i Big Data, ossia tutte le informazioni strutturate e destrutturate, per incrementare il proprio vantaggio competitivo”.
Il master è riservato ai candidati di età non superiore ai 29 anni, con residenza o domicilio in Lombardia, che stipuleranno un “contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca” contestualmente alla partenza delle attività d’aula, che avverrà a metà maggio. Le iscrizioni vanno dunque presentate entro il 15 marzo.
L’Alto Apprendistato, spiegano dal Polimi – è uno strumento per favorire l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, offrendo la possibilità di conseguire un titolo di studio altamente qualificante e costruito sulle esigenze delle imprese per valorizzare il capitale umano.
“Durante il corso – prosegue la nota – verranno affrontate le tecniche di analisi dei dati, specialmente quelle basate sul data mining, che consentono l’estrazione automatica di conoscenza da grandi quantità di dati in modo interattivo e adattativo. Ciò permette di costruire progressivamente modelli astratti e rappresentare correlazioni di varia natura presenti nei dati”.

Il finanziamento del Bando da parte della Regione Lombardia avverrà attraverso il bando per la “Sperimentazione di master e dottorati di ricerca rivolti ad apprendisti assunti ai sensi dell’art. 5 del d.lgs. 167/2011 o dell’art. 50 del d.lgs. 276/03. “Questo – conclude la nota – va ad aggiungersi agli altri vantaggi per le aziende dati dai contratti di apprendistato: aliquota contributiva all’11,61 % (che permane per l’anno successivo alla trasformazione del rapporto) e il contributo Fixo fino a 6.000 euro destinato alle aziende che assumono apprendisti a tempo pieno”.