Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

POLITECNICO DI MILANO

Polimi, per i futuri executive ora il master è a distanza

Al via oggi il primo Executive Mbs italiano in digital learning. Agli studenti verrà fornito un device 2-in-1 per interagire con i docenti

24 Ott 2014

A.S.

Parte oggi la prima edizione del Master Flex Emba, primo Executive Mba in Italia in digital learning. “Il Flex Emba – spiegano dal Polimi (nella foto Gianluca Spina, presidente Mip Politecnico di MIlano) – è un innovativo formato Executive Mba che consente di scegliere da dove seguire le lezioni, come fruire i contenuti e quando frequentare i corsi, assicurando ai partecipanti la possibilità di costruirsi un’esperienza formativa altamente personalizzata”.

Il formato del Master consente di acquisire le medesime competenze, di costruire lo stesso network di relazioni e di ottenere lo stesso diploma dei formati Executive MBA tradizionali, beneficiando però della massima flessibilità e compatibilità con gli impegni di lavoro e familiari assicurate dalle più moderne tecnologie digitali.

“Si tratta di una vera innovazione nel panorama della formazione Executive in Italia – spiegano dal Politecnico – in cui per la prima volta è il percorso di studi ad adattarsi all’agenda di lavoro degli allievi e non viceversa. Tutto questo grazie ad una innovativa piattaforma di digital learning, sviluppata dal Mip su tecnologia Microsoft, attraverso cui gli allievi possono studiare, apprendere e collaborare utilizzando gli stessi strumenti che quotidianamente sono abituati ad impiegare in ufficio e a casa”.
Inoltre, grazie alla collaborazione in essere con Dell e Intel agli allievi del Flex Emba verrà fornito un dispositivo 2 in 1 di ultima generazione – Dell Venue 11 Pro – basato sulla tecnologia di processore Intel Atom, che può essere infatti utilizzato in modalità tablet per fruire dei contenuti multimediali, oppure può essere dotato di una tastiera opzionale per beneficiare delle funzionalità di un notebook.

Il Flex Emba ha un formato modulabile, con una durata minima di 18 mesi, e consente di distribuire il proprio impegno in modo personalizzato e funzionale alle proprie esigenze, fino a un periodo massimo di 3 anni.
Il percorso formativo si articola in 8 Corsi Core, ognuno dei quali viene erogato due volte all’anno tramite la piattaforma di digital learning.
“A questi corsi – si legge in una nota – si aggiungono dei momenti di interazione face-to-face in presenza, volti a sviluppare le soft skills, le capacità di negoziazione, di public speaking e di leadership degli allievi, oltre a permettere loro di costruire un solido network di relazioni interpersonali”.

Completano il Flex Emba 2 Corsi Elective, da seguire presso la sede del Mip al termine dei Corsi Core, in italiano o in inglese, e il Project Work finale.
La piattaforma permette di accedere a contenuti video pre-registrati, di partecipare attivamente a video-sessioni di discussione e workgroup moderate dal docente, di interagire con gli altri allievi e di lavorare insieme a loro su progetti e assignment, di accedere a contenuti multimediali addizionali, di interagire one-to-one con i docenti. ”Per la prima volta – concludono dal Politecnico – sono stati integrati strumenti di produttività individuale e di collaboration, tra cui Outlook, Onedrive, Sharepoint, Lync, e gli altri applicativi di Office 365 in un ambiente user-friendly, che permette ai partecipanti di vivere un’esperienza digitale innovativa, introducendo per la prima volta i concetti di smart working in un contesto formativo”.

Articolo 1 di 5