Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL CASO

Polizze online, l’Ivass segnala tre siti fraudolenti

I portali www.polizzafacile-economicaonline.com, www.polizzepertutti.it e www.polizzaistantanea.it – spiega l’Autorità di vigilanza – offrivano ai clienti assicurazioni false. Scattata la denuncia

13 Ago 2019

Continua l’attività anti-frode dell’Ivass. L’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni segnala oggi tre nuovi siti che, attraverso attività irregolare, distribuiscono polizze assicurative false. Si tratta di www.polizzafacile-economicaonline.com, www.polizzepertutti.it e www.polizzaistantanea.it. Come spiega l’autorità di vigilanza, “le polizze ricevute dai clienti sono false e i relativi veicoli non sono assicurati. I fatti sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria”.

Nei siti www.polizzepertutti.it e www.polizzaistantanea.it sono riportati i dati identificativi di intermediari regolarmente iscritti al Registro Unico degli Intermediari – Rui, tenuto dall’Ivass, ma del tutto estranei alle attività svolte tramite i siti in questione. L’autorità “raccomanda di adottare le opportune cautele nella valutazione di offerte assicurative via internet o telefono (anche via WhatsApp), soprattutto se di durata temporanea.

In particolare, si consiglia ai consumatori di controllare, prima del pagamento del premio, che i preventivi e i contratti siano riferibili a imprese e intermediari regolarmente autorizzati e di consultare sul sito www.ivass.it gli elenchi delle imprese italiane ed estere ammesse ad operare in Italia (elenchi generali ed elenchi specifici per la r.c. auto, italiane ed estere); il Registro unico degli intermediari assicurativi (Rui) e l’Elenco degli intermediari dell’Unione Europea; l’elenco degli avvisi relativi ai Casi di contraffazione, Società non autorizzate e Siti internet non conformi alla disciplina sull’intermediazione”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

I
ivass

Articolo 1 di 5