Poste stringe su Sia, entra nel vivo la trattativa per l'acquisizione - CorCom

Poste stringe su Sia, entra nel vivo la trattativa per l’acquisizione

L’azienda guidata da Francesco Caio starebbe per concludere nelle prossime settimane l’acquisto di una quota detenuta da Cdp nella società attiva nel settore dei pagamenti digitali

13 Set 2016

F.Me

Sia nel mirino di Poste italiane. L’azienda guidata da Francesco Caio concluderà nelle prossime settimane l’acquisto di una quota di Cdp in Sia, la società che gestisce il sistema italiano dei pagamenti. Lo riporta Reuters, citando una fonte governativa che ha chiesto di rimanere anonima.

“Nelle prossime settimane andrà in porto l’operazione Sia-Poste: Poste entrerà nel capitale di Sia accordandosi con Cdp”, scrive l’agenzia riportando le parole della fonte la quale, però,non ha dettagliato le modalità con cui avverrà l’acquisizione.

Il capitale di Sia, oltre a piccole quote in mano alle principali banche italiane, è detenuto per il 49,48% dal gruppo Cdp attraverso Cdp Equity. F2i, il fondo per le infrastrutture partecipato da Cdp, detiene un ulteriore 17,05%.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

Cdp in maggio ha bloccato il progetto di Ipo di Sia a valere sulla quota del 49,48% (esclusa la parte di F2i). Se il progetto fosse andato in porto la Cassa avrebbe trattenuto per sé un 15% della partecipazione.

Non è chiaro al momento se Poste acquisirà la partecipazione direttamente o entrando nella società che ha in portafoglio la partecipazione (Fsia srl).

Argomenti trattati

Approfondimenti

P
poste italiane
S
sia