Preventive insurance, ecco i vincitori della Open-F@b Call4ideas 2017 - CorCom

IL CONTEST

Preventive insurance, ecco i vincitori della Open-F@b Call4ideas 2017

Niramai, AliveCor e InSensus si sono distinte per l’alto contenuto tecnologico, la creatività e la capacità di dare vita a soluzioni concrete e accessibili. Isabella Fumagalli, Ad di Bnp Paribas Cardif Italia: “Pronte per il mercato nuove soluzioni disruptive”

01 Dic 2017

A. S.

E’ giunta alla conclusione con la proclamazione dei tre vincitori la quarta edizione di Open-F@b Call4ideas 2017, il contest internazionale promosso da BNP Paribas Cardif in collaborazione con Insurance Up, Open Up e Medici, quest’anno dedicato alla preventive insurance, un nuovo concetto di assicurazione fondata non più sul semplice risarcimento ma su prevenzione, protezione, assistenza e interazione con il cliente.

Ad aggiudicarsi le prime tre posizioni sono sati i progetti Namirai (soluzione per identificare il cancro al seno in modo sicuro e rispettoso della privacy), AliveCor (tecnologia per mostrare in tempo reale le rilevazioni Ecg su smartphone e tablet) e InSensus (sistema per il monitoraggio in real time e da remoto delle condizioni di strutture, infrastrutture e opere civili), selezionati dal pubblico in sala e da una giuria di esperti durante l’innovation battle finale. I tre vincitori verranno ora supportati dal team R&D di BNP Paribas Cardif che li seguirà nello sviluppo e nella concretizzazione del loro progetto, tenendo in considerazione le esigenze del mercato e della compagnia.

Tra i fattori chiave che hanno portato alla vittoria i tre progetti ci sono l’alto contenuto tecnologico unito alla concretezza e fattibilità del progetto, nonché l’effettiva capacità di fare un passo avanti sul fronte della Preventive Insurance, rendendo immediato l’intervento grazie al ricorso a sistemi di prevenzione e monitoraggio costante.

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

“Siamo felici di essere stati pionieri nel nostro settore intuendo, già nel 2014, che un contest come Open-F@b potesse diventare un modello consolidato di open innovation che ben si inscrive in una più ampia strategia di innovazione con iniziative interne ed esterne volte a disegnare l’assicurazione di domani – afferma Isabella Fumagalli, amministratore delegato di Bnp Paribas Cardif in Italia – Essere giunti alla quarta edizione, longevità comune a pochi contest, con un livello qualitativo delle proposte ancora più alto e una grande adesione da tutta Italia e dall’estero, ci dà conferma di come questa call4ideas sia diventata un appuntamento fisso internazionale e di quanto i temi affrontati siano percepiti come fondamentali dagli innovatori. Grazie alla collaborazione con le start-up abbiamo iniziato a non ragionare più come un assicuratore tradizionale ma siamo entrati nelle logiche di altri mercati e stiamo sviluppando, insieme ad alcuni dei vincitori delle scorse edizioni, soluzioni assicurative più ‘disruptive’ che saranno a breve abilitate sul mercato.”

Al contest hanno partecipato startup e innovatori dalla Lombardia alla Sicilia, dalla Puglia al Friuli Venezia Giulia, presentando progetti in ambito salute, famiglia, casa e mobilità. Ma quest’anno il concorso ha visto anche adesioni dall’estero, con i partecipanti internazionali che sono arrivati a essere la metà del totale.

La cerimonia di premiazione – presentata dal blogger e conduttore radiofonico Luca Viscardi – si è tenuta ieri presso lo spazio Gessi di Milano ed è stata aperta dagli interventi di Isabella Fumagalli, Ceo di Bnp Paribas Cardif in Italia, e di Andrea Rangone, Ceo di Digital360. La novità di quest’anno è stata l’Innovation Battle: una vera e propria sfida tra i finalisti che si sono confrontati live e sono stati votati dal Top Management di Bnp Paribas Cardif, da esperti di innovazione, giornalisti e blogger, e dal pubblico presente in sala, che ha potuto in questo modo partecipare in modo diretto alla scelta dei vincitori. Il programma della serata, conclusasi con la premiazione dei progetti vincitori a cura di Andrea Veltri, chief marketing officer&strategy di Bnp Paribas Cardif, è stato completato da momenti di Q&A ai finalisti e dagli interventi di esperti del mondo Insurtech che hanno portato la loro esperienza e hanno animato la serata. Tra questi, Amit Goel, Founder and Cio di Medivi e per OpenUp Aziza Idrissi Janati, Startup Program Lead Manager, e Chedy Riahi di OpenUp, Partnerships Manager.

@RIPRODUZIONE RISERVATA