Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL LIBRO

Privacy, Pizzetti: “Serve il diritto di rettifica online”

L’ex Garante cura per la fondazione Astrid la pubblicazione del volume “Internet e la tutela della persona”

26 Ott 2015

A.S.

E’ necessario puntare “alla costruzione di un diritto di rettifica online”. Lo ha detto Franco Pizzetti, ex garante della Privacy, presentando oggi il in un convegno a Milano, a palazzo Pirelli, il libro “Internet e la tutela della persona”, da lui curato per la fondazione Astrid, che si propone di rispondere ai temi aperti sulla tutela dell’immagine e della reputazione digitale. “Il volume – spiega Pizzetti – raccoglie una serie di contributi che esaminano da diversi punti di vista il tema”.

“Nessuno nelle istituzioni può mettere in dubbio la necessità di diffondere le nuove tecnologie e la necessità di tutelare la sicurezza dei dati personali e la sicurezza complessiva del Paese”, ha sottolineato durante la presentazione Sara Valmaggi, vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia.

Offrire uno strumento di aiuto a chi vede lesa la propria reputazione dalla pubblicazione sul web di contenuti offensivi è lo scopo anche dello sportello “Help web reputation”, attivato circa un anno e mezzo fa in Lombardia dal Corecom regionale. “Abbiamo già risolto con successo decine e decine di casi che ci sono stati segnalati”, ha ricordato a questo proposito il presidente Federica Zanella.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
Astrid
C
corecom
F
Franco Pizzetti
P
privacy

Articolo 1 di 5