LE NOMINE

Processo penale telematico, via al team di esperti coordinato da Caianello

La ministra Cartabia firma il decreto. Alla guida il professore e direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Bologna. In campo oltre 20 professionisti, i lavori dovranno essere ultimati entro il 20 giugno

15 Apr 2022

Mi Fio

cartabia

Michele Caianiello, ordinario di Procedura penale e direttore del Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Bologna è stato nominato alla guida del gruppo di lavoro per l’elaborazione degli schemi di decreto legislativo in materia di processo penale telematico e di ufficio per il processo penale, in attuazione della legge delega di riforma del processo penale. A firmare il decreto la ministra della Giustizia Marta Cartabia. Oltre una ventina i membri del team fra esperti e studiosi con differenti professionalità ed esperienze, da docenti universitari di procedura penale, di informatica e di informatica giuridica ad avvocati e magistrati, dal personale della Direzione generale per i Sistemi informaticvi automatizzati-Dgsia del ministero della Giustizia al personale amministrativo delle cancellerie e delle segreterie degli uffici giudiziari. I lavori dovranno essere ultimati entro il 20 giugno.

La squadra di esperti

Alessandra Amoroso (Tribunale di Milano); Enrico Andolfatto (Corte costituzionale); Antonello Ardituro (Procura di Napoli); Laura Becca (Foro di Bologna); Pierpaolo Beluzzi (Tribunale di Cremona); Marco Bisogni (Procura di Catania); Silvana Castano (Università di Milano); Marilena Colamussi (Università di Bari); Antonio Corbo  (Corte di cassazione); Vincenzo De Lisi (Ministero della Giustizia); Benedetta Galgani (Università di Pisa); Luigi Giordano (Corte di Cassazione); Lorenzo Jannelli (Tribunale di Palermo); Roberta Licci (Ministero della Giustizia); Maria Concetta Mazza (Tribunale di Napoli); Barbara Molteni (Corte d’Appello di Milano); Piero Muscarnera (Tribunale di Milano); Monica Palmirani (Università di Bologna), Serena Quattrocolo (Università del Piemonte Orientale); Antonio Russo (Procura di Roma); Aldo Resta (Ministero della Giustizia); Carmela Squicciarini (Ministero della Giustizia); Gianluca Totani (Foro de L’Aquila); Marco Tremolada (Tribunale di Milano).

WHITEPAPER
I documenti aziendali che condividi durante le video riunioni online sono davvero al sicuro?
Amministrazione/Finanza/Controllo
CIO
@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
marta cartabia
N
nichele caianiello

Approfondimenti

P
processo penale telematico

Articolo 1 di 2