Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

EMERGENZE

Protezione civile, intesa con operatori di Tlc per numeri solidali

Protocollo d’intesa per l’attivazione e la diffusione dei numeri per la raccolta fondi da destinare alle popolazioni colpite da calamità naturali

25 Nov 2014

Lorenzo Forlani

Il Dipartimento della Protezione Civile, gli operatori della telefonia e della comunicazione hanno formalizzato il protocollo d’intesa per l’attivazione e la diffusione dei numeri solidali per la raccolta di fondi da destinare alle popolazioni colpite da calamità naturali. Lo riferisce la Protezione civile in una nota.

Grazie a questo protocollo – cui aderiscono, senza fini di lucro, Rai, SKY Italia, Mediaset, La7, RCS, Telecom Italia, Vodafone, Wind, Fastweb, H3G, Tiscali, Noverca, COOP, Postemobile, TWT, Uno Communications e Cloud Italia – a seguito di un’emergenza sarà possibile per gli operatori della telefonia rendere disponibile nel più breve tempo possibile i numeri di telefono per le donazioni, e per gli operatori della comunicazione darne diffusione con la massima tempestività.

Il protocollo prevede che, a seguito della dichiarazione di emergenza deliberata dal Consiglio dei ministri, il Dipartimento della Protezione Civile, valutata l’opportunità con le Regioni interessate, possa richiedere agli operatori della telefonia di attivare immediatamente i numeri solidali. Contemporaneamente, al fine di informare i cittadini dell’avvenuta attivazione, gli operatori dell’informazione supporteranno l’iniziativa grazie a una campagna di comunicazione. La durata della raccolta sarà, di volta in volta, determinata secondo le esigenze, con un limite massimo fissato a 45 giorni; saranno poi le Regioni interessate, in base alle cifre raccolte, a presentare le proposte per l’utilizzo dei fondi a un Comitato dei Garanti.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
IT
P
protezione civile
R
rai
S
Sky
T
tlc

Articolo 1 di 5