IL FINANZIAMENTO

Prysmian, 120 milioni da Cdp per innovazione e digitale

Grazie alle risorse ricevute da Cassa Depositi e Prestiti l’operatore investirà in ricerca e sviluppo per il potenziamento delle reti, in linea con gli Accordi di Parigi, le direttive del Green Deal Europeo e Horizon Europe per la produzione di energia rinnovabile e pulita

Pubblicato il 06 Mar 2023

A. S.

Un nuovo finanziamento dal 120 milioni di euro è stato concesso a Prysmian da Cassa Depositi e Prestiti, con l’obiettivo di sostenere i piani di ricerca e sviluppo sull’implementazione di tecnologie innovative, sul consolidamento dei processi di digitalizzazione del business e sulla diminuzione delle emissioni per favorire la transizione energetica dell’operatore internazionale specializzato nei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni. Il nuovo finanziamento andrà a supportare il piano di investimenti e spese in ricerca e sviluppo che Prysmian ha definito per il 2021-2024, focalizzato soprattutto su Italia, Francia, Olanda, Spagna e Germania.

“Le nuove risorse concesse al gruppo – spiega Prysmian in una nota – rientrano in un percorso di consolidata collaborazione tra Cdp e Prysmian Group e confermano l’impegno di Cassa a sostenere le imprese italiane leader nei programmi di crescita, espansione e sviluppo tecnologico e digitale”.

I quattro ambiti di intervento

Grazie ai fondi ricevuti da Cpd Prysmian si focalizzerà su quattro ambiti: ricerca di materiali innovativi, dall’impiego di nanotecnologie a nuovi materiali e soluzioni sostenibili, dalla gestione di reti elettriche e impianti di bassa tensione a cavi ibridi per i settori energia e tlc); sperimentazione, con l’utilizzo di materiali alternativi per il disegno di cavi all’uso di tecnologie avanzate per operazioni sui cavi; sviluppo di nuovi prodotti, dai cavi dinamici per le energie rinnovabili offshore alle fibre ottiche a elevata performance, dalle soluzioni in cavo per a mobilità elettrica alla progettazione di sensoristica per localizzazione, monitoraggio e gestione reti elettriche; trasformazione digitale e sostenibilità, con l’implementazione di soluzioni digitali per il machine learning e l’intelligenza artificiale e lo sviluppo di modelli per la valutazione degli impatti di sostenibilità.

WHITEPAPER
Metaverso e AI: nasce la nuova era del marketing esperienziale. Come? Scoprilo nella guida
Martech
E-Learning

Missione sostenibilità

Il piano di sviluppo e ricerca messo a punto d Prysmian, spiega l’azienda in una nota – è in linea con gli Accordi di Parigi, le direttive del Green Deal Europeo e Horizon Europe, per la promozione di energia rinnovabile e pulita, garantendo l’interconnessione dei sistemi integrati di risorse rinnovabili attraverso i sistemi in cavo.

Un rapporto di fiducia consolidato

“Grazie a questa operazione – afferma Andrea Nuzzi, responsabile Imprese e Istituzioni Finanziarie di Cdp – CDP conferma il proprio supporto a un Gruppo italiano leader a livello mondiale nel settore di riferimento che continua a sostenere ambiziosi investimenti in ricerca, sviluppo e innovazione”.

“Il nuovo finanziamento, con scadenza a sei anni – aggiunge Giovanni Zancan, Group finance senior vice president di Prysmian Group – rafforza ulteriormente l’intera struttura finanziaria del Gruppo. Siamo molto soddisfatti del continuo supporto e della fiducia di CDP”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!