Prysmian, ecco la lista di candidati per il nuovo Cda: Battista Ad, De Conto presidente - CorCom

IL VERTICE

Prysmian, ecco la lista di candidati per il nuovo Cda: Battista Ad, De Conto presidente

Ufficializzati i nomi dei dieci membri da sottoporre all’Assemblea per il rinnovo del board 2021-2023. Varata una nuova struttura organizzativa per rafforzare la focalizzazione sulle opportunità strategiche della transizione al green

04 Feb 2021

Domenico Aliperto

Il consiglio di amministrazione di Prysmian ha approvato la lista di candidati alla carica di amministratori da sottoporre alla votazione dell’assemblea che verrà convocata per l’approvazione del bilancio della società per l’esercizio 2020. L’assemblea – si legge in una nota diramata dal gruppo – segnerà la scadenza del mandato triennale dell’attuale consiglio e, in linea con l’art. 14 dello Statuto Sociale, saranno sottoposte all’esame degli azionisti le eventuali liste di candidati depositate dagli aventi diritto per la nomina dei componenti per il prossimo mandato. Inoltre, il gruppo ha adottato una nuova struttura organizzativa in linea con le best practice internazionali, con l’obiettivo di rafforzare la focalizzazione sulle opportunità strategiche offerte dalla transizione globale verso economie basate su energia a basse emissioni di carbonio e digitalizzazione.

La nuova organizzazione di Prysmian

Il varo della nuova organizzazione segna il completamento con successo dell’integrazione con General Cable, che ha fortemente contribuito ad accelerare la crescita dimensionale e la diversificazione geografica del gruppo. Sotto la guida del Ceo Valerio Battista, la nuova organizzazione sarà imperniata su tre ruoli chiave: Chief Operating Officer, Divisioni di Business e Funzioni di Gruppo. “Con la nuova organizzazione, Valerio Battista rafforza ulteriormente la focalizzazione sulla strategia di crescita organica e inorganica del Gruppo, nonché sull’accelerazione dei principali progetti di innovazione. I due grandi trend mondiali della transizione verso energia a basse emissioni di carbonio e lo sviluppo delle reti di telecomunicazioni a sostegno della digitalizzazione, sono tra le maggiori opportunità di crescita sulle quali la Società si concentrerà per garantirsi una crescita sostenibile”, spiega Prysmian.

WHITEPAPER
Trasformazione digitale: le tecnologie più rilevanti per supportare la crescita delle aziende
Digital Transformation

Al fine di fare leva sulla più ampia presenza geografica e sulla customer proximity, garantendo nel contempo le sinergie di business, Massimo Battaini assume la responsabilità del nuovo ruolo di Chief Operating Officer. Battaini, membro del consiglio di amministrazione e fino ad oggi Ceo di Prysmian Group North America, supervisionerà la strategia operativa del Gruppo, le performance e i risultati delle Regions, in coordinamento con le tre Divisioni di Business del Gruppo.

Le Divisioni di Business, riportando direttamente al Ceo, si focalizzano sullo sviluppo strategico dei loro diversi segmenti, con responsabilità sui P&L delle Business Unit globali, in coordinamento con il Coo. Inoltre, guidano le decisioni chiave sulla tecnologia dei prodotti, l’allocazione delle produzioni e i progetti più rilevanti. I responsabili delle Divisioni di Business vengono confermati, con Francesco Fanciulli a capo della Divisione Business Energy, Philippe Vanhille responsabile della Divisione Telecom e Hakan Ozmen a capo della Divisione Projects.

Le Funzioni di gruppo, a riporto dell’amministratore delegato, guidano la governance e l’armonizzazione dei principali processi aziendali, garantendo supporto operativo a tutte le entità del Gruppo. Con l’obiettivo di rafforzare la focalizzazione sugli obiettivi Esg, Maria Cristina Bifulco, in aggiunta al suo attuale ruolo di Responsabile Investor Relations, viene nominata Chief Sustainability Officer del Gruppo. Srinivas Siripurapu è nominato Chief Innovation Officer, mantenendo il suo attuale ruolo di Responsabile delle attività di R&D. Le altre funzioni di Gruppo rimangono invariate.

La lista del consiglio di amministrazione

I candidati chiamati a comporre la lista del Cda sono stati scelti dal consiglio su proposta del Comitato Remunerazioni e Nomine, che ha svolto l’attività con il supporto di primarie società internazionali di consulenza con esperienza nell’ambito della ricerca e selezione di consiglieri di amministrazione. I candidati sono stati selezionati secondo le linee guida e la matrice di competenze professionali contenute nel documento “Politiche applicate in relazione alla composizione del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale” rivisto ed adottato dalla Società. Il Consiglio di Amministrazione sarà inoltre supportato da un programma di induction coerente con la strategia e l’organizzazione del Gruppo e focalizzato in particolare su temi ambientali, sociali e di governance (Esg) e sul cambiamento climatico.

La Lista del Cda è composta da dieci candidati alla carica di amministratore, che hanno già informalmente comunicato la loro disponibilità alla candidatura: si tratta di Francesco Gori, Maria Letizia Mariani, Jaska Marianne de Bakker, Massimo Battaini, Tarak Mehta, Pier Francesco Facchini, Ines Kolmsee, Annalisa Stupenengo, Claudio De Conto come presidente e Valerio Battista come amministratore delegato.

In coerenza con la nuova organizzazione, che non prevede la figura di un direttore generale, Prysmian rende noto che Valerio Battista ha comunicato le proprie dimissioni dalla carica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

P
Prysmian

Approfondimenti

C
cda
N
nomine
N
nuovo mandato
P
poltrone