IL PIANO

Qualcomm torna a puntare sui server. E il titolo balza in Borsa

L’azienda ripensa la strategia per ridurre la “dipendenza” dagli smartphone su cui incombe il rallentamento della domanda. Aws sarebbe già interessata alle nuove soluzioni in cantiere per il rilancio del business

19 Ago 2022

Veronica Balocco

qualcomm- snapdragon

Qualcomm starebbe valutando un ritorno nel mercato dei server con un nuovo chip, nel tentativo di ridurre la sua dipendenza dagli smartphone. La diffusione della notizia è valsa un immediato rialzo del 3% delle azioni della società.

Il produttore di chip sarebbe in particolare alla ricerca di clienti per un prodotto derivante dall’acquisto di Nuvia, la startup fondata da veterani di Apple che era stata acquisita lo scorso anno allo scopo – aveva spiegato Qualcomm in una nota – di “consentire miglioramenti nelle prestazioni della Cpu che soddisfino le esigenze del computing 5G di prossima generazione“.

Amazon web services avrebbe già accettato di valutare le offerte in arrivo da Qualcomm.

Previsioni sotto le analisi di Wall Street

La strategia di diversificazione intrapresa da Qualcomm trova sostegno anche nelle previsioni per il quarto trimestre, diffuse a luglio, che si attestano al di sotto degli obiettivi previsti da Wall Street. Qualcomm si sta infatti preparando a un rallentamento della domanda di smartphone che potrebbe danneggiare il suo principale business.

WHITEPAPER
Perché impostare una strategia di manutenzione dei server?
Datacenter
Sicurezza
@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

Q
qualcomm

Approfondimenti

C
chip
S
semiconduttori
S
smartphone

Articolo 1 di 5