Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

OVER THE TOP

Rafforzamento patrimoniale per Chili Tv

L’over the top Tv italiana fondata da Stefano Parisi punta a reperire nuove risorse per lo sviluppo aziendale. In gioco la società di diritto lussemburghese Capsicum

24 Mar 2017

Doppia operazione di rafforzamento patrimoniale per Chili Tv, la “over the top” italiana fondata da Stefano Parisi, attualmente leader di Energie per l’Italia. Nel corso di un’assemblea straordinaria è stato deliberato un aumento di capitale e l’emissione di un prestito obbligazionario convertibile in azioni, operazione “diretta a reperire nuove risorse per lo sviluppo aziendale” ha detto il presidente della società Giorgio Tacchia.

Obiettivo raggiungere un massimo di circa 10 milioni, parte dei quali derivanti da un aumento di capitale che punta a collocare fino a 44mila azioni a 113 euro l’una, in parte da un prestito obbligazionario per un massimo di 36mila obbligazioni con termine di sttoscrizione il 2 maggio.

Capsicum, società di diritto lussemburghese, ha già manifestato l’intenzione di sottoscrivere sia l’aumento di capitale che il prestito. Ma l’azienda ha stabilito anche di lasciare aperta una porta sulla possibilità che le azioni di nuova emissione vegano collocate presso altri soggetti. Capsicum è un veicolo creato da Negentropy Capital Partners, fondo socio di Chili all’11% ed è stato già sottoscritto per 3,5 milioni.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
chili tv
G
GIorgio Tacchia
S
stefano parisi

Articolo 1 di 4