Rai Way, crescono utili e ricavi. Mancino: "Premiata l'innovazione" - CorCom

LA SEMESTRALE

Rai Way, crescono utili e ricavi. Mancino: “Premiata l’innovazione”

Il Cda della controllata di viale Mazzini chiude i primi sei mesi del 2017 con guadagni per 27 milioni di euro, a +39,4%. L’Ad: “Supportiamo la Rai nelle sue attività core e di sviluppo e siamo impegnati a ricercare nuove opportunità di ricavo”

01 Ago 2017

A.S.

Il primo semestre 2017 si chiude per Rai Way con un utile netto di 27 milioni di euro, a +39,4%. In crescita anche i ricavi, con un +1,3% a 108 milioni, l’adjusted ebitda a 56,8 milioni, pari al +2%, e l’utile operativo a 39,7 milioni, con un +29,1%. Questi i numeri principali della relazione semestrale sui conti approvata ieri dal consiglio d’amministrazione della società delle torri controllata dalla Rai sotto la presidenza di Raffaele Agrusti, attiva nella gestione e sviluppo di reti di trasmissione e diffusione radiotelevisiva per la Tv di Stato e nell’erogazione di servizi a clienti business.

Da gennaio a giugno è inoltre cresciuto l’indebitamento finanziario netto a 43 milioni (9,4 milioni al 31 dicembre 2016), principalmente per effetto del pagamento dei dividendi e delle tasse, si legge in una nota della società – mentre gli investimenti si attestano a 12,4 milioni.

“Un semestre in cui abbiamo avviato nuove iniziative di crescita ed innovazione, focalizzando ulteriormente la nostra azione di business – commenta Aldo Mancino, amministratore delegato della società – Siamo impegnati a ricercare nuove opportunità di ricavo e, al tempo stesso, continuiamo a supportare Rai nelle sue attività core e di sviluppo. I risultati finanziari si confermano in linea con le aspettative con una forte crescita dell’utile netto del 39%”