L'ACCORDO

Real estate, Tiscali “vetrina” di Vivoqui: per i clienti funzionalità per la compravendita di case

Via alla partnership: sul portale della telco sbarcano i servizi della proptech che consente di individuare gli immobili sul mercato sulla base della rata del mutuo mensile che si è disposti a pagare

23 Set 2020

Domenico Aliperto

Tiscali ha sottoscritto un accordo commerciale con la proptech Vivoqui, attraverso il quale il servizio sarà presente sul portale Tiscali.it con una piattaforma digitale che metterà a disposizione degli utenti funzionalità e strumenti dedicati alla vendita e all’acquisto di immobili.

L’idea alla base dell’offerta di Vivoqui

Vivoqui.it, si legge in una nota, è una piattaforma immobiliare che consente di cercare la casa che si desidera alla rata mensile che si è disposti a pagare. Online da pochi mesi, la realtà proptech offre un’esperienza differenziante e distintiva per chi cerca una casa da comprare o la propone in vendita, poiché per l’appunto basa ricerca e offerta sul potere finanziario mensile del cliente, ovvero sulla rata di mutuo ideale: una formula innovativa che si affianca ai servizi di assistenza remota e fisica.

evento - 6 novembre 09:30
La trasformazione digitale come architrave della strategia per la ripresa
Digital Transformation

“Sono contento di poter annunciare la partnership con un’azienda iconica come Tiscali”, dichiara il fondatore e Amministratore Delegato di Vivoqui, Pasquale Fuda. “È stato un connubio facile, da una parte i pionieri del digitale italiano, dall’altra una startup innovativa che promette di rivoluzionare il settore immobiliare tracciando una nuova direzione basata su un modello di comunicazione più leggera, più attrattiva e vincente”.

Renato Soru, Amministratore Delegato di Tiscali, aggiunge: “Tiscali ha tra i suoi obiettivi quello di offrire agli utenti del proprio portale la possibilità di accedere ad un numero sempre maggiore di servizi utili, semplici ed innovativi e l’accordo per la piattaforma di Vivoqui si inserisce appieno in questa strategia. Siamo quindi molto soddisfatti di poter lavorare con un partner che ha una visione all’avanguardia nel suo settore”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5