Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Renzi-Grillo, Twitter “premia” Matteo

Analisi de IlSocialPolitico sulla diretta streaming: 17.685 tweet rispetto alle 10.885 citazioni dell’ex comico

21 Feb 2014

È Matteo Renzi il vincitore su Twitter del recente incontro in diretta streaming tra il premier incaricato e il leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo. È quanto emerge da un’analisi de IlSocialPolitico.it, che indaga sull’attività 2.0 di politica, istituzioni, influencer e fenomeni sociali.

Subito dopo l’evento del 19 febbraio, contraddistinto da una comunicazione fondata sul botta e risposta, su Twitter si è registrato un boom di topic sull’argomento. Nelle ore successive alla diretta streaming i tre principali trend italiani sono risultati: #renzigrillo, #escidaquestoblog e #sfiduciamorenzie. Nel nostro Paese l’argomento #renzigrillo è rimasto in Tendenza per 7 ore consecutive. Se #renzigrillo si può considerare un contenitore neutro, #escidaquestoblog è stato un trend nettamente in favore di Renzi, raccogliendo al suo interno tweet di scherno contro Grillo. Al contrario l’hashtag #sfiduciamorenzie è stato lanciato dal M5s per attaccare sul web il premier incaricato.

Nelle ore calde, successive alla diretta streaming, il topic #escidaquestoblog è arrivato ad essere menzionata in tweets con una frequenza di 1.809 tweets all’ora. L’hashtag #sfiduciamorenzie era invece menzionato con una frequenza di 1,556 tweets all’ora.

Renzi è stato capace di orientare il dibattito su di sé in maniera maggiore rispetto a Grillo: il suo account è stato citato in 17.684 tweet quello di Grillo in 10.885.

Numeri non lontanissimi ma che comunque hanno visto in vantaggio Renzi. Evidentemente il premier incaricato si trova molto a suo agio in dibattiti in cui la comunicazione si attesta sul fronte di slogan semplici, iconici ed ironici.

Sono circa 240.653 le persone che potrebbero aver visto #escidaquestoblog tra la sua prima menzione e il momento in cui entrò nella Tendenze italiane. L’hastagh #escidaquestoblog è entrato tra gli argomenti più seguiti in Italia grazie ai 393 tweets (di cui 304 Retweet) rilasciati in 14 minuti da 360 diversi account di Twitter.

Tra l’altro abbiamo rilevato come su un universo di circa 1500 tweet rilasciati su #escidaquestoblog 759 erano composti da retweet. Questa tendenza potrebbe rivelare come dietro la vittoria di Renzi su Grillo ci sia stata una sorta di campagna online organizzata dallo staff renziano. I tre top influencer che si sono inseriti su #escidaquestoblog sono stati: Tgcom 24 (214.113 followers); Vanity Fair (174.040 followers) e il profilo del Partito democratico (103,755 follower)

Giornali Online

Passando dalla Twittersfera ai giornali online possiamo rilevare un’altra tendenza che va a premiare Renzi a discapito di Grillo. Abbiamo infatti provato a calcolare il livello di viralità del video streaming delle consultazioni sui due giornali che più vicini ai due leader: la Repubblica e Il Fatto Quotidiano. Lo streaming delle consultazioni è stato più coinvolgente su Repubblica dove è stato visto 176.952 volte ed ha ottenuto 8.900 condivisioni su face book, 148 su twitter e 24 su google plus. Al contrario sul fatto il video in questione ha registrato 528 condivisioni su Facebook, 15 su Twitter, 7 su google plus e 548 commenti dei lettori.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
beppe grillo
H
hashtag
M
matteo renzi
T
twitter

Articolo 1 di 5