BANDA ULTRALARGA

Reti aziendali, il 75% dei manager non ne conosce il valore. A danno della digital transformation

I network rappresentano il pilastro portante per la messa a punto di strategie di innovazione e senza avere un quadro chiaro della situazione difficilmente si potranno pianficare investimenti adeguati e finalizzati allo sviluppo del business. L’indagine di Sapio Research per Aruba

Pubblicato il 08 Mar 2023

Domenico Aliperto

Digital,Technology,,Big,Data,,Iot,Internet,Of,Things,,Software,Development

La scarsa comprensione del valore delle reti aziendali da parte del management costituisce un freno allo sviluppo dei piani di digitalizzazione del business. A dirlo è un’indagine condotta da Sapio Research per conto di Aruba.

Il gap di conoscenza

Secondo il sondaggio, solo il 25% dei leader aziendali ammette di avere solo una conoscenza funzionale o limitata del network. Ciononostante, l’81% degli stessi dirigenti afferma che la propria organizzazione avrebbe bisogno di alti livelli di trasformazione digitale e innovazione per avere successo nel corso del 2023, anche se poi quasi un terzo (32%) prevede al massimo una trasformazione moderata.

WHITEPAPER
Talent retention: 5 punti su cui lavorare (ed errori da evitare) per avere dipendenti soddisfatti e
Work performance management
Recruiting

D’altra parte, la pressione per la digitalizzazione non sembrata essere mai stata così alta. A fronte del 93% degli intervistati che concorda sul fatto che la propria azienda necessiti di più tecnologia dopo la pandemia e del 68% che vorrebbe dall’It maggiori insight dai dati, non sorprende che il 73% sia preoccupato della capacità della propria organizzazione di tenere il passo con i più recenti requisiti tecnologici e digitali.

Il sondaggio, che si basa sulle risposte di 200 leader aziendali internazionali, ha preso in considerazione una serie di aree in cui la rete ha il potenziale per soddisfare queste esigenze, e ha valutato il grado di consapevolezza di tutto ciò al di fuori del contesto dei responsabili It.

La rete come strumento di produttività e innovazione

I manager d’azienda concordano sul fatto che la tecnologia e la digitalizzazione avanzata siano ora essenziali per consentire ai dipendenti di svolgere il proprio lavoro (71%). Tuttavia, nonostante il suo ruolo di collegamento tra i dipendenti e la tecnologia di cui hanno bisogno, solo il 61% afferma di comprendere appieno la relazione tra rete e produttività dei dipendenti. Allo stesso modo, il 53% ha dichiarato di non capire appieno come la rete possa aiutare a guidare l’innovazione, nonostante il 50% ritenga che l’accesso ai dati sia fondamentale per sbloccare nuovi flussi di entrate nei prossimi 12 mesi.

Le potenziali conseguenze di queste contraddizioni emergono del resto guardando alle strategie di investimento delle organizzazioni per l’anno in corso. Mentre il 50% dei leader aziendali afferma di voler aumentare la spesa per le iniziative digitali nel 2023, solo il 25% afferma che effettuerà un investimento corrispondente nella propria infrastruttura di rete.

Eliminare gli ostacoli alla modernizzazione aziendale

A fronte di una quota significativa di intervistati (59%) che afferma che i propri dipendenti hanno sperimentato problemi di connettività sul posto di lavoro, solo il 29% ritiene che la propria organizzazione sia in grado di garantire una connettività senza soluzione di continuità e solo il 21% è d’accordo sul fatto che la propria organizzazione abbia la flessibilità necessaria. Appare pertanto chiaro come il pericolo di queste contraddizioni possa divenire un ostacolo alla modernizzazione.

“Le organizzazioni di tutto il mondo hanno grandi progetti per le loro trasformazioni digitali quest’anno. Vogliono aumentare la produttività dei dipendenti attraverso il lavoro ibrido, fornire una migliore analisi dei dati per sviluppare nuovi flussi di entrate, generare maggiore efficienza operativa per risparmiare sui costi, ridurre il consumo di energia per diventare più sostenibili e molto altro ancora. Le aziende sanno che devono continuare a investire nella tecnologia per rendere tutto ciò possibile “, commenta Larry Lunetta, Vice President Portfolio Solutions Marketing di Aruba. “Per raggiungere i loro obiettivi di business hanno bisogno del supporto di una rete innovativa, agile e ottimizzata. Solo così le probabilità di una trasformazione digitale di successo aumenteranno”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2