IL PROGETTO

Reti superveloci: in casa Google tutto pronto per l’avventura Aalyria

La startup di Mountain View si è già assicurata un contratto da 8,7 milioni di dollari con la Defense Innovation Unit statunitense. Si punta a rendere più performanti le connessioni mobili, incluse quelle wi-fi a bordo di navi e aerei, integrando la connettività terrestre con quella satellitare

14 Set 2022
google-170420130239

Un team di tecnici di Google ha lavorato segretamente ad un software per reti di comunicazione ad alta velocità che si estendono dalla terra allo spazio: il progetto, che a Mountain View ha preso il nome in codice “Minkowski”, verrà svelato al pubblico nei prossimi giorni come un nuovo spinout chiamato Aalyria.

La Big tech ha rifiutato di fornire dettagli sulla novità, ad esempio spiegando da quanto tempo lavori su di essa e quanti dipendenti stiano entrando a far parte della startup, ma in un comunicato stampa Aalyria ha chiarito che la sua missione è gestire “reti di comunicazione iperveloci, ultra sicure e altamente complesse che abbracciano terra, mare, aria, spazio vicino e spazio profondo”. La società afferma di disporre di una tecnologia di comunicazione laser “su scala e velocità esponenzialmente maggiori rispetto a qualsiasi altra cosa esistente oggi”. La piattaforma software di Aalyria è stata utilizzata in numerosi progetti di networking aerospaziale per Google.

Focus sui progetti sperimentali

Lo spinout arriva nel momento in cui la casa madre di Google, Alphabet, prevede un rallentamento della spesa pubblicitaria e cerca di far avanzare i progetti sperimentali. Ciò significa in parte cercare finanziamenti esterni per alcuni dei progetti che ha incubato per anni. Aziende del gruppo, come la società di scienze biologiche Verily e la casa produttrice di auto a guida autonoma Waymo, hanno quindi raccolto fondi da investitori esterni, mentre iniziative come Makani, azienda californiana che costruiva aquiloni in grado di generare energia, e Loon, realtà che utilizzava palloni aerostatici per creare una rete senza fili aerea, sono state definitivamente chiuse.

WEBINAR
18 Ottobre 2022 - 15:00
Strategia Omnicanale: quanto la conosci e la usi? Sfide e strategie per essere un passo avanti
Digital Transformation
Intelligenza Artificiale

Aalyria ha dichiarato di avere un contratto commerciale da 8,7 milioni di dollari con la Defense Innovation Unit degli Stati Uniti. La società sarà guidata dal ceo Chris Taylor, un esperto di sicurezza nazionale che ha guidato altre società che hanno lavorato con il governo. Il consiglio di amministrazione di Aalyria comprende inoltre diversi precedenti dipendenti e dirigenti di Google, nonché Vint Cerf, noto come uno dei padri del web.

Google resterà azionista di minoranza

Google manterrà una partecipazione di minoranza in Aalyria, ma ha rifiutato di dire quanto possiede e quanti finanziamenti esterni ha raccolto la società. Ha inoltre affermato che all’inizio di quest’anno ha trasferito ad Aalyria quasi un decennio di proprietà intellettuale, brevetti e risorse fisiche, compresi gli uffici.
La tecnologia laser di Aalyria, chiamata “Tightbeam”,  mantenere i dati “intatti attraverso l’atmosfera e il tempo e offre connettività dove non esiste alcuna infrastruttura di supporto”. Tightbeam migliora radicalmente le comunicazioni satellitari, il wi-fi su aerei e navi e la connettività cellulare ovunque”, ha affermato la società.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5