Reti elettriche smart, Selta alla conquista dei mercati internazionali - CorCom

ENERGIA

Reti elettriche smart, Selta alla conquista dei mercati internazionali

Le soluzioni made in Italy dell’azienda di Cadeo cercano fortuna all’estero. Si punta su rinnovabili e convergenza tra tecnologie IT, automazione e sicurezza. L’ad Gianluca Attura: “Le nostre competenze sono all’avanguardia nel mondo”

01 Ago 2016

A.S.

Le nuove tecnologie smart per le reti elettriche di Selta puntano a varcare i confini nazionali e ad affermarsi sui mercati mondiali. Grazie alle sperimentazioni che l’azienda di Cadeo, in provincia di Piacenza, ha realizzato nei propri laboratori, e ai progetti di ricerca a cui ha partecipato in ambito europeo e nazionale, la società ha messo a punto una serie di soluzioni per la convergenza tra tecnologie It, automazione e sicurezza. “Il mercato elettrico sta vivendo una trasformazione senza precedenti – afferma Daniele Mezzadri, leader market unit Energy & Automation di Selta – per l’effetto combinato di elementi quali la riduzione dei prezzi dell’energia associata con un contenimento della domanda, la sfida rappresentata dal nuovo paradigma delle fonti rinnovabili, per loro natura fortemente distribuite e dall’andamento difficilmente prevedibile, senza trascurare i nuovi standard di sicurezza e protezione richiesti per le infrastrutture strategiche e le reti elettriche in particolare”.

Tra le soluzioni di punta che Selta presenterà a Parigi al Cigre 2016, dal 21 al 26 agosto, c’è il nodo intelligente Stce-r, una unità compatta di controllo in grado di svolgere compiti locali di automazione d’impianti e di raccolta dati verso sistemi di comando centrali, che trova nuove aree di applicazioni nell’ambito di sistemi urbani di servizio (es. telecontrollo illuminazione) o nel collegamento tra impianti solari ed eolici con la rete a media tensione. Ulteriori sviluppi sono stati annunciati nel campo dei sistemi di comunicazione su rete elettrica (Plc) per media tensione, una sorta di anteprima mondiale interamente made in Italy, nonché soluzioni integrate per il controllo guasti nelle reti a media e alta tensione, nuove tecnologie di protezione integrata dei trasformatori, sistemi di controllo degli apparati delle sottostazioni elettriche collegati alla LAN e ai computer di controllo delle stazioni.

Selta, azienda specializzata nella produzione di piattaforme di comunicazione per le reti pubbliche ed enterprise, ha tra i propri focus l’automazione e gestione delle reti elettriche e la fornitura di soluzioni e servizi nel campo della difesa e cybersicurezza. “Dalla combinazione di queste competenze emerge una sinergia in grado di rispondere in modo innovativo alle nuove sfide per la gestione ‘smart’ dell’energia – commenta Gianluca Attura (nella foto), amministratore delegato di Selta – Proprio le competenze di punta sviluppate nel mercato nazionale, uno dei più avanzati in aree che vanno dalle energie rinnovabili alle reti di trasmissione, grazie anche all’esperienza dei grandi operatori con cui Selta collabora, aprono la strada per crescere nei mercati mondiali”.