Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Reti wireless più affidabili con CleanAir

28 Apr 2010

Continuando la serie di annunci relativi all’architettura
Borderless Network nelle aree sicurezza, accesso di rete e servizi,
Cisco ha presentato nuovi prodotti, servizi di rete e supporto che
permettono di creare uno spazio di lavoro totalmente mobile.
Le soluzioni  Borderless Mobility di Cisco, che includono i nuovi
Access Point della serie Cisco Aironet 3500 con integrata la
tecnologia CleanAir, permettono alle aziende di fornire
un’esperienza “mobile” completa, rendendo le informazioni
accessibili da qualunque luogo e in qualsiasi momento.

Poiché sono sempre di più i dipendenti che utilizzano tecnologie
mobile, la rete wireless deve  garantire le stesse prestazioni di
qualsiasi altra rete. Secondo un recente studio condotto da Cisco
su un campione di oltre 600 aziende americane, il 78% considera
tutta la rete wireless o parte di essa fondamentale per le proprie
attività aziendali. Tuttavia, lo stesso gruppo di intervistati ha
identificato nelle interferenze wireless la principale causa dei
problemi legati alla rete wireless in termini di prestazioni. 

Cisco è in grado di risolvere le principali problematiche relative
alle interferenze wireless grazie alla disponibilità della nuova
tecnologia CleanAir, basata su Asic (Application-Specific
Integrated Circuit) dell’access point combinata con un approccio
a livello di sistema per identificare, classificare, localizzare e
mitigare l’impatto delle interferenze wireless.
Unica nel suo genere, CleanAir è in grado di risolvere
completamente il problema delle interferenze riscontrabili nella
fruizione delle applicazioni mission-critical attraverso la rete
wireless.  

“Il notevole afflusso di dispositivi mobile sulle reti aziendali,
l’utilizzo dirompente di applicazioni multimediali e video
nonché la crescente esigenza da parte degli utenti di essere
mobile fanno si che le aziende considerino le reti wireless come
elemento mission-critical della propria infrastruttura di
comunicazione-ha commentato  Ray Smets, vice president e general
manager della divisione Cisco Wireless Networking-. Anche le reti
wireless, allo stesso modo di quelle wired, devono evolvere per
indirizzare tali esigenze. Con l’introduzione della tecnologia 
CleanAir, Cisco sta fornendo le basi affinché le aziende possano
abilitare una vera e propria esperienza di Borderless Mobility. 
Grazie all’architettura Borderless Networks, Cisco è l’unico
vendor in grado di unificare le reti wired e wireless per fornire
accesso trasparente alle applicazioni tramite qualsiasi tipo di
connessione di rete”.